Clima, Riscaldamento e Trattamento aria

Migliori purificatori d’aria smart per ambienti fino a 50m²

Ti capita di avvertire cattivi odori nella tua abitazione che non riesci a debellare? La consueta allergia pare peggiorata e non puoi più sfuggirle nemmeno rintanandoti a casa? O magari tua moglie si lamenta dell’odore di sigaro in salotto?

Potresti aver bisogno di un purificatore d’aria, un apparecchio che, grazie all’utilizzo di ventole e filtri di ultima generazione, ripulisce a fondo l’atmosfera domestica, migliorando drasticamente la qualità e il confort della tua vita.

L’inquinamento indoor è una delle principali cause di patologie respiratorie e malesseri diffusi e può essere cinque volte più tossico di quello esterno! Se attraverso un sensore della qualità dell’aria puoi analizzare con precisione le condizioni “climatiche” del tuo appartamento, grazie ad un purificatore d’aria riuscirai a renderle finalmente perfette!

In questo articolo prenderemo in considerazione i migliori purificatori sul mercato per ambienti fino a 50m², concentrandoci esclusivamente sui modelli smart, concepiti per integrarsi al meglio in un ambiente domotico.

I quattro modelli presi in considerazione sono:

  • XIAOMI Mi Air Purifier 3H – Il migliore per qualità/prezzo (220 euro su Amazon)
  • DYSON Pure Cool – Il top di gamma, ha il filtro più performante e fornisce anche informazioni accurate sugli inquinanti (599 euro su Amazon)
  • LEVOIT LV-PUR131S – Il più silenzioso in modalità notturna (170 euro su Amazon)
  • TENDOMI TP11S – Il più economico, per chi ha un budget limitato/piccole esigenze ma vuole comunque un buon prodotto (90 euro su Amazon)

Xiaomi Mi Air Purifier 3H (48m²) – Miglior rapporto qualità/prezzo

Xiaomi Mi Air Purifier 3H

Iniziamo la rassegna con un pezzo da novanta, il purificatore d’aria targato Xiaomi. Se mastichi un po’ di domotica e casa connessa, sicuramente conosci già bene questo marchio cinese, con i suoi numerosi prodotti smart caratterizzati da uno standard di qualità molto alto ad un prezzo competitivo.

Il Mi Air Purifier 3H è l’ultima versione del purificatore Xiaomi, che giunto alla terza iterazione migliora su tutti i fronti rispetto al predecessore (Mi Air 2S), un già ottimo prodotto. La H del nome indica la versione per il mercato europeo.

Caratteristiche generali

Il purificatore d’aria Xiaomi 3H ha mantenuto il design quasi invariato, a parte piccole modifiche funzionali, ed è caratterizzato da una semplice forma a torre alta 52cm e con base quadrata di 24cm, che lo rendono abbastanza compatto per essere posizionato praticamente ovunque. Il peso è invece di 4,8kg.

Il purificatore Mi Air 3H è dotato di un sensore di particelle al laser oltre a un sensore per la temperatura e uno per l’umidità, tramite i quali analizza la qualità dell’aria.

È adatto a purificare l’aria di ambienti che vanno dai 28 ai 48 metri quadrati. In pratica andrà benissimo per una stanza di medie dimensioni.

Xiaomi 3H monta un piccolo ed elegante touch display Oled circolare di 5,5cm di diametro che mostra i la qualità dell’aria su una scala da 0 a 100, la salute del filtro, connessione wifi e modalità di funzionamento.

Il consumo energetico, come anche la rumorosità sono molto bassi. Potrete tenerlo acceso 24 ore su 24, anche in camera da letto, senza dovervi preoccupare di trovarvi sorprese in bolletta e senza che vi disturbi il sonno.

La rumorosità, soprattutto se la ventola non viene fatta girare alle massime velocità è piuttosto bassa. Il range va infatti dai 32 dB al minimo o in modalità notturna, ai 64 dB con la ventola al massimo, un valore non eccezionale ma comunque accettabile.

Sistema di filtraggio

Filtro a tre stadi Xiaomi

Il purificatore Mi 3H ha un CADR (Clean air delivery rate) di 380 m3/h (a massima potenza, ovviamente) il che lo rende adatto a ripulire l’aria di stanze che vanno dai 28 ai 48m2 (dati dichiarati).

Il filtro, a forma di cilindro, è sempre composto da tre livelli:

  • Il filtro più esterno trattiene polvere, corpuscoli, residui di fibre in sospensione, pollini, peli umani ed animali.
  • Il filtro intermedio è un filtro HEPA di grado H13, dove viene intrappolato il 99,97% delle particelle tra le più microscopiche, fino a 0,3 micron, fornendo un’ottima purificazione dell’aria.
  • Il filtro più interno è invece quello al carbone attivo, utilizzato per assorbire e neutralizzare odori e gas nocivi tra cui formaldeide, benzene, ammoniaca oltre a fumo ed altri composti volatili.

Il filtro ha una durata che va dai 6 ai 12 mesi, a seconda della qualità della tua aria domestica e della frequenza di utilizzo. Grazie ai sensori interni, l’applicazione (ma anche il display OLED) segnala quando è il momento di sostituire il filtro. Il ricambio costa all’incirca 35€.

Il Mi Air Purifier 3H viene venduto con un filtro HEPA di classe H13 di colore grigio, un buon upgrade rispetto al vecchio filtro di serie blu che era un semplice filtro EPA di classe E12. Oltre a questi due filtri Xiaomi mette a disposizione (come ricambio, non inclusi di serie) anche un filtro verde specifico contro la formaldeide e uno viola con funzione antibatterica.

Connettività smart

Xiaomi Air Purifier 3H è pensato per integrarsi con i sistemi connessi, come d’altronde tutta la gamma smart di Xiaomi.

Dal punto di vista degli assistenti vocali è compatibile con Alexa e Google Assistant. Dal 2019, tramite l’applicazione Mi Home è anche possibile impartire comandi tramite Siri.

L’applicazione Mi Home è disponibile sia per iOS che per Android. Ha un’interfaccia chiara e completa che permette di monitorare e controllare il tuo purificatore a distanza, rimanendo sempre aggiornato sulla qualità dell’aria nell’abitazione, la temperatura e l’umidità.

Fare attenzione però. I prodotti Xiaomi per il mercato europeo al momento non sono compatibili con i server cinesi. In pratica se avete dei prodotti Xiaomi non europei che si collegano alla rete tramite server cinese, potrebbe essere più conveniente acquistare il Mi Air Purifier 3, ovvero la versione non europea. Se invece è uno dei vostri primi prodotti Xiaomi, prendete quello europeo senza preoccupazioni.

Pregi e difetti

PREGI

Lo Xiaomi Mi Air Purifier 3H è un prodotto eccellente. La connessione e la gestione app sono perfette e non danno problemi, così come la connessione al router. Il prezzo di circa 210€ è competitivo se si considera la grande qualità dei materiali e l’ottima prestazione purificante.

DIFETTI

A conti fatti è davvero un buon prodotto e l’unico difetto o problema che potrebbe riguardare alcuni utenti è la mancanza di compatibilità tra prodotti europei e prodotti cinesi. Se quindi avete già dei prodotti Xiaomi, controllate su che server siete connessi con la Mi Home app, e regolatevi di conseguenza.

Il peso di quasi 5kg, considerata la mancanza di maniglie, ruote o appigli, potrebbe essere un altro piccolo difetto nel caso doveste spostare frequentemente il purificatore di stanza in stanza.


Dyson Pure Cool (50m²) – Il più efficiente

Dyson Pure Cool

Il Dyson Pure Cool è senz’altro un peso massimo nel panorama dei purificatori d’aria, sia per quanto riguarda la qualità di purificazione che per il prezzo, molto elevato.

Ma d’altronde, quando si parla di Dyson, non ci si aspetta altro che massima efficienza, massima potenza, prestazioni di lusso, design ricercato e prezzo alla pari.

La linea di purificatori Dyson non comprende un solo prodotto, ma diversi apparecchi. In questo articolo andrò ad analizzare quello “canonico”, il Dyson Pure Cool appunto. Tieni presente che ci sono altri modelli con prestazioni leggermente migliorate e/o che hanno funzione di termoventilatore (Dyson Pure Hot+Cool).

Caratteristiche generali

Il Pure Cool ha un design inconfondibile, che cattura subito l’attenzione: è una sorta di torre, con una solida base aspirante sormontata da un anello allungato che ventila aria pulita. È alto 105 cm, ha un diametro di 21 cm e un peso di quasi 5 kg. Il costo invece è tra i più alti della categoria, se prendiamo in considerazione i sistemi di filtraggio domestici: 599€ circa.

Dyson Pure Cool ha un ottimo display integrato che restituisce dati aggiornati al secondo sulla qualità dell’aria rilevata: un indicatore di salubrità generale (AQI), presenza di particolato PM 2.5 e PM 10, composti organici volatili (VOCs), biossido di azoto.

Flusso normale con funzione di ventilatore

Ma il Pure Cool non è un semplice purificatore d’aria. Infatti, in particolare durante i mesi caldi, può essere usato come ventilatore. Grazie al suo design senza pale (fanless) emette un flusso d’aria uniforme che non dà fastidio come i normali ventilatori, ma immerge la persona in una specie di microclima. Inoltre la torre può ruotare di ben 350° sul proprio asse.

Flusso diffuso emesso dalla parte posteriore dell’anello

Se però non volete un getto diretto di aria, per esempio durante i mesi freddi, si può invertire la direzione dell’aria, che verrà emessa dalla parte opposta in maniera diffusa.

In modalità notturna è molto silenzioso e diventa invece più rumoroso con la ventilazione accesa e attiva a pieno regime, come d’altronde tutti gli altri purificatori.

Sistema di filtraggio

Filtro del Dyson Pure Cool

Il sistema di filtraggio Dyson è uno dei più efficaci e all’avanguardia.

Il filtro cilindrico opera una “filtrazione sigillata” ed è composto da due strati giustapposti, più un reticolato esterno per bloccare frammenti di grandi dimensioni:

  • Lo strato HEPA: 9 metri di microfibre in vetro borosilicato, ripiegate oltre 238 volte per catturare il 99.95% delle particelle ultrafini dannose fino allo spessore di 0,1 micron (una prestazione superiore alla concorrenza, che dichiara una profondità di azione sino a 0,3 micron). A questo livello vengono intrappolati corpuscoli e particelle ultrafini e virus.
  • Lo strato al carbone attivo: grazie al carbone attivo, il Pure Cool è capace di neutralizzare odori, gas e altri composti volatili nocivi come formaldeide, benzene ed biossido di azoto. (Se vuoi una soluzione specifica per la formaldeide Dyson ha nella gamma il Dyson Pure Cryptomic, appena uscito anche qui in Italia)

Il prezzo del filtro di ricambio è elevato: 75€ una unità. Dura da 6 a 12 mesi a seconda dell’intensità di utilizzo.

Dyson non fornisce valori dichiarati né di CADR né di superficie della stanza consigliato. Dichiara però che il suo Pure Cool alla massima potenza spara 290 litri di aria al secondo, grazie alla tecnologia Air Multiplier (che frutta l’effetto Coandă, per chi volesse studiare un po’ di fluidodinamica). Questo valore non indica però il volume di aria che viene effettivamente risucchiata attraverso il filtro.

Secondo Dyson l’Air Multiplier moltiplica di circa 15 volte il volume d’aria mosso, quindi si può stimare che il Pure Cool filtri (sempre a massima potenza) circa 20 litri di aria al secondo, ovvero un CADR di circa 72m3/h.

Rispetto agli altri purificatori è decisamente un valore basso ma, anche se è vero che il Dyson ci mette più tempo per filtrare lo stesso volume d’aria, grazie al suo filtro più avanzato ed efficiente ha bisogno di meno “passaggi” per una purificazione ottimale, come si può vedere nel seguente video.

Tenendo a mente queste considerazioni direi che il Pure Cool è adatto ad ambienti fino a circa 50m2, nonostante un CADR piuttosto basso.

Connettività smart

Pure Cool funziona tramite applicazione Dyson Link e con comandi integrati. L’app è disponibile sia su App Store che su Google Play ed è estremamente intuitiva, efficiente e versatile. Con essa puoi controllare la vita residua del tuo filtro, impostare timer e routine, regolare/direzionare il getto, controllare le informazioni sulla qualità dell’aria, visualizzare statistiche accurate e gestire la modalità automatica.

Se poi ce ne fosse bisogno viene fornito in dotazione anche un comodo telecomando con cui controllare tutte le sue funzioni. Quando non viene utilizzato può essere riposto in cima al purificatore, dove rimane attaccato grazie ad un magnete.

Pregi e difetti

PREGI

È l’unico purificatore d’aria sul mercato che identifica gli inquinanti in tempo reale e li mostra sia sull’app Dyson Link, sia sullo schermo integrato. Quindi, incluso nel prezzo del purificatore, avrai anche un sensore per la qualità dell’aria integrato, oltre che un ventilatore da usare nei mesi caldi.

Mentre la maggior parte degli altri purificatori arriva a filtrare il 99,97% delle particelle fino a 0,3 micron, il Dyson arriva al 99,95% delle particelle fino a 0,1 micron. In pratica il Dyson è dotato di un filtro più efficiente e ci metterà meno tempo per rimuovere polveri ed odori rispetto agli altri purificatori.

DIFETTI

Il prezzo non è sicuramente basso, ma viene giustificato da una filtrazione più profonda ed efficiente, un ottimo design e in generale dalla facilità e praticità d’uso.

Un’altra cosa da considerare è la mancanza della compatibilità con Google Assistant.


Levoit LV-PUR131S (30m²) – Il più silenzioso

Levoit è un’azienda americana specializzata in dispositivi che monitorano e migliorano l’aria domestica. Proprio grazie ad anni di esperienza nel settore è riuscita a proporre sul mercato purificatori d’aria davvero eccellenti, tra cui spicca una versione smart: il Levoit LV-PUR131S. Questo prodotto si distingue per affidabilità di utilizzo, semplicità, ottima capacità filtrante e silenziosità.

Caratteristiche generali

LV-PUR131S ha un aspetto molto spartano, senza troppe pretese estetiche, ma non è comunque sgradevole a vedersi, anzi. Ha la forma di una scatola alta e stretta ed occupa davvero poco spazio se paragonato ai prodotti della concorrenza. Le dimensioni sono 37×16,5×45 per 6,8 kg di peso (non certo una piuma!). Vanta un ottimo consumo energetico, che va dagli 0.8W in modalità stand-by ai 40W nelle modalità più dispendiose.

Nella parte superiore è presente un piccolo schermo che ha principalmente le funzioni di indicare la qualità dell’aria (in 4 livelli individuati dal colore rosso-giallo-verde-blu), la modalità di utilizzo e la velocità della ventola.

A fianco dello schermo sono poi posizionati 6 tasti con cui:

  1. accendere/spegnere il purificatore
  2. accendere/spegnere lo schermo
  3. selezionare la modalità notte
  4. selezionare la modalità automatica
  5. gestire la velocità della ventola
  6. impostare un timer.

LV-PUR131S è estremamente silenzioso. In modalità notturna non supera infatti i 27 dB! Quasi impercettibile. (Le specifiche riportate sulla pagina prodotto su Amazon sono sbagliate, fate attenzione.)

Il LV-PUR131S costa 189€ a prezzo pieno, ma si può trovare a 169€ su Amazon.

Sistema di filtraggio

LV-PUR131S mostra il meglio delle sue potenzialità in un’area fino ai 30m² (dati dichiarati) con un CADR di 230m³/h. Una prestazione notevole, se consideriamo le proporzioni del prodotto. La ventola centrifuga è estremamente efficace ed il filtro risulta uno dei migliori sul mercato, grazie alla grande esperienza del marchio Levoit nel settore. Anche questo è un filtro a tre stadi:

  • Il filtro più esterno (o pre-filtro) è di nano-argento ed è stato progettato per trattenere le sostanze più grandi: capelli, peli, polvere, bioccoli.
  • Il filtro intermedio è un filtro HEPA adatto a fermare il particolato, che viene bloccato sino alle proporzioni più minute (0,3 micron): LV-PUR ferma il 97,97% di particelle dannose e fastidiose.
  • Non può mancare il filtro più interno al carbone attivo, che si occupa di neutralizzare cattivi odori e composti volatili comuni.

L’unità filtro deve essere sostituita ogni 6-12 mesi ed il ricambio costa 33€.

Connettività

LV-PUR131S si collega abbastanza agevolmente con la casa connessa. Attraverso l’applicazione VeSync potrai controllare la qualità dell’aria in tempo reale, impostare programmi predefiniti, un timer, consultare le statistiche.

Il display integrato, così come l’app VeSync, ti tengono costantemente aggiornato sullo stato del filtro e sulla qualità dell’aria tramite l’indicatore a 4 colori.

Il purificatore Levoit LV-PUR131S è compatibile sia con Alexa che con Google Assistant.

Pregi e difetti

PREGI

Il punto forte di questo purificatore è sicuramente la sua estrema silenziosità in modalità notturna, quindi se pensi di utilizzarlo in camera da letto durante la notte questa è sicuramente la scelta più azzeccata. In più anche i materiali sono ottimi e il costo concorrenziale.

DIFETTI

I difetti di LV-PUR sono invece scarsi e tutto considerato poco rilevanti. I comandi con l’assistente vocale, specialmente con Alexa, sembrano limitati e poco versatili.


Tendomi TP11S – Il più economico

Tendomi è un’azienda che ambisce ad offrire prodotti di qualità a un costo accessibile e si focalizza specialmente su purificatori e deumidificatori. Ancora non conta molti apparecchi all’attivo, ma ha già ottime recensioni e un seguito nutrito di clienti soddisfatti.

Caratteristiche generali

Il purificatore Tendomi TP11S ha un’immagine piacevole e innovativa, è alto 40,7 cm ed il diametro della base è 16,2 cm. Questo purificatore è molto leggero, infatti pesa soltanto 2kg e mezzo circa. La potenza nominale del prodotto è 10W. Il Tendomi non ha uno schermo integrato e tutte le informazioni sono accessibili tramite l’app WeBack.
Su Amazon costa di listino 90€ circa.

Tendomi ha una doppia ventola potente e silenziosa. La particolarità di questo prodotto è la capacità di oscillare e ruotare per massimizzare il ricircolo dell’aria e migliorare il filtraggio.

Sistema di filtraggio

Il TP11s ha un CADR di 60m3/h ed è quindi adatto a stanze piccole, fino a circa 20 metri quadri. Tendomi depura l’aria aspirando aria sporca da un lato e rilasciando quella pulita dall’altro.

Il filtro del Tendomi è a doppio stadio: un primo strato blocca i corpuscoli più grossi, il secondo è costituito dal classico filtro HEPA, concepito per intrappolare il 99,97% degli inquinanti atmosferici fino a 0,3 micron di diametro.

Il filtro di Tendomi va cambiato ogni 3/6 mesi e costa 19,99€; un prezzo competitivo, benché la durata dichiarata dell’unità sia inferiore rispetto a quella della concorrenza.

Connettività smart e funzionamento

Il TP11S funziona con router da 2.4 Ghz e applicazione WeBack. L’applicazione non è proprio brillante come si può anche constatare dai giudizi sugli store iOS e Android. Con un po’ di insistenza si possono però raggiungere discreti risultati e sfruttare al meglio il potenziale del purificatore Tendomi.

Tramite l’app potrai regolare la luminosità dell’anello LED alla base del TP11S, impostare l’oscillazione/rotazione dell’apparecchio, selezionare la velocità della ventola, impostare un timer, attivare la purificazione da remoto, controllare lo stato del filtro e la situazione dell’area domestica.

Dal punto di vista degli assistenti vocali e della smart routine, Tendomi TP11S è compatibile con Alexa e Google Home.

Tendomi è molto silenzioso e non disturba affatto il sonno, anche se lo lasci attivo durante la notte.

Pregi e difetti

PREGI

Partiamo dal presupposto che il Tendomi è un purificatore a basso prezzo, specie se paragonato agli altri marchi. Il risparmio è concreto e le performance sono molto buone, specie se paragonate al costo. Il principale punto di forza è economico: con meno di 100€ è possibile portarsi a casa uno strumento di alta qualità, affidabile e senza grossi difetti.

Un aspetto molto piacevole di Tendomi TP11S è il peso: molto leggero e semplice da ricollocare, ha una praticissima maniglia per poterlo sorreggere meglio durate l’operazione. La maniglia si integra perfettamente col design del TP11S e risulta essere un elemento di grande originalità.

DIFETTI

A livello di difetti, potremmo innanzi tutto citare i problemi riscontrati con l’app e la sua limitata versatilità.

In secondo luogo, il TP11S è un purificatore economico ma adatto a ambienti di piccole dimensioni. Non che questo sia necessariamente un punto debole, ma potrebbe risultare meno versatile degli altri, se voleste usarlo in stanze di diversa metratura.


Ricapitolando…

Se sei alla ricerca di un prodotto di classe, che purifichi in modo profondo, funzioni da ventilatore e ti aggiorni in modo istantaneo con i valori reali degli inquinanti presenti nel tuo ambiente domestico con (l’unico a possedere questa funzione), orientati sul Dyson Pure Cool. Con un sovrapprezzo puoi portarti a casa il modello che produce calore.

Se cerchi uno strumento che ti garantisca un’impeccabile attitudine domotica e ottime prospettive di integrazione con i sistemi connessi, ti consigliamo di orientarti sul purificatore Xiaomi, che con il terzo aggiornamento è migliorato su tutti gli aspetti diventando uno dei purificatori migliori come qualità/prezzo.

Se invece la tua priorità è il silenzio, in quanto vuoi utilizzare il purificatore durante la notte in camera da letto, probabilmente il Levoit è la scelta più adatta a te. (Attenzione ai valori riportati sulla pagina Amazon che non sono corretti.)

Se vuoi un prodotto economico per igienizzare l’aria della tua cucina o di una cameretta, il Tendomi potrebbe costituire un’ottima soluzione.

Se invece ti sei reso conto di aver bisogno di un purificatore con una capacità maggiore, in questo post ho parlato dell’ottimo Coway Airmega 300s, che con un CADR di circa 570m3/h è adatto ad ambienti sopra i 50 metri quadrati.

Tabella riassuntiva

MODELLOXiaomi MI Air 3HDyson Pure CoolLevoit LV-PUR 131STendomi TP11S
Dimensioni e peso24X24x52 cm
4,8 kg
105X21 cm
4,8 kg
37×16,5×45
6,8 kg
40,7x 16,2
2,5 kg
Area di azionefino a 48 m²fino a 50 m²fino a 30 m²20 m²
Rumorosità32-64 dB35-57 dB27-52 dB25-50 dB
Potenza2-38W4,1-32W0,8 (stand-by) -40W10W
Inquinanti filtratiGas nocivi
Fumo
VOCs
PM ≥ 0.3
Gas nocivi
Fumo
VOCs
PM ≥ 0.1
Gas nocivi
Fumo
VOCs
PM ≥ 0.3
Gas nocivi
Fumo
VOCs
PM ≥ 0.3
Connettività:

– App
– Assistenti vocali
MiHome

-Alexa
-Google
-Siri
Dyson Link

– Alexa
– Siri
VeSync

-Alexa
-Google
Weback

-Alexa
-Google
Prezzo di listino220€599€189€76€
Costo e durata dei filtri35€
6/12 mesi
75€
6/12 mesi
33€
6/12 mesi
19€
3/6 mesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *