Comfort ambientale

Migliori stufette elettriche smart 2020

Se stai pensando di dotare la tua casa di una stufetta elettrica, in questo articolo potrai scoprire non solo quali sono le migliori opzioni disponibili sul mercato, ma anche come fare una valutazione accurata del prodotto da acquistare e farti un’idea sul prezzo che dovrebbe avere. 

Infatti non tutte le stufette elettriche sono uguali. Anche se il funzionamento è grossomodo lo stesso, le prestazioni possono variare in base alla scelta di materiali fatta dal produttore e alla presenza o meno di determinate caratteristiche. 

Prima di vedere quali stufette abbiamo selezionato per questa rassegna, cerchiamo di capire in cosa consistono queste differenze, partendo dalle basi: come funzionano le stufette elettriche?

Come funziona una stufetta elettrica

I termoventilatori, comunemente chiamati stufette elettriche, sono degli elettrodomestici che hanno la funzione di riscaldare un ambiente. Sono due i componenti principali che compongono una stufetta elettrica: una resistenza che si scalda al passaggio della corrente, e una ventola che diffonde il calore generato dalla resistenza. 

Nel panorama delle soluzioni che si hanno a disposizione per implementare il riscaldamento di casa, o riscaldare un ambiente sprovvisto di un impianto, la stufetta elettrica si posiziona come lo strumento più economico ma allo stesso tempo più inefficiente dal punto di vista del consumo energetico. 

Infatti rispetto ad altre soluzioni come i climatizzatori a muro, o i climatizzatori portatili, ha un consumo almeno tre volte superiore, e una resa comunque minore. 

Come abbiamo visto nell’articolo che abbiamo dedicato ai migliori termoconvettori il principio fisico alla base delle stufette elettriche è quello della convenzione: la corrente passa attraverso una resistenza che si scalda, producendo 1 kW di calore per ogni kW di corrente consumata. 

Invitiamo chi volesse conoscere in modo più approfondito le differenze in termini di consumi ed efficienza tra climatizzatori, termoconvettori e stufette elettriche, a leggere questo articolo in cui si analizzano le varie opzioni: Come riscaldare un ambiente di 50m2 in modo smart.

Tuttavia, se fino a qualche tempo fa ci si potevano aspettare grosse somme in bolletta a fronte di un uso anche non intensivo di una stufetta, al giorno d’oggi la tecnologia che ruota attorno al principio della convenzione ha fatto qualche progresso.

Tecnologia PTC: cos’è?

Uno degli aspetti che sono stati migliorati nello sfruttamento del principio della convenzione è quello della scelta della resistenza. Le migliori stufette infatti sono dotate di tecnologia PTC. 

PTC sta per Positive Temperature Coefficient. Una resistenza PTC è in grado di assorbire meno corrente in partenza (quando è fredda) riscaldandosi velocemente, e di aumentare la sua resistenza all’aumentare del calore, creando un effetto autolimitante nell’assorbimento di corrente, in questo modo si possono ottimizzare notevolmente i consumi. 

Questo non significa che il rapporto tra consumi e resa può arrivare ai livelli di un climatizzatore, tuttavia la tecnologia PTC permette di sfruttare al meglio tutto il calore generato grazie al principio della convenzione. 

Termoconvettori e termoventilatori: differenze

Pur usando entrambi il principio della convezione, vi sono delle differenze tra termoconvettori e termoventilatori: la prima è che il termoconvettore non è dotato di una ventola, ma diffonde il calore semplicemente riscaldando la resistenza.

Rispetto al termoconvettore, la stufetta elettrica riesce a scaldare più velocemente un ambiente, ma essendo l’aria spinta nella stanza attraverso la ventola, il calore diffuso non sarà uniforme e ben distribuito come quello di un termoconvettore. 

Un’altra differenza significativa tra la stufetta e il termoconvettore, è che quest’ultimo può arrivare a livelli di protezione dall’acqua molto più alti. Infatti una stufetta può arrivare al livello di protezione IP21: contro le gocce d’acqua; mentre un termoconvettore può arrivare anche al livello IP24: protezione dagli spruzzi in tutte le direzioni. 

Sicurezza delle stufette elettriche

Abbiamo visto come la protezione dall’acqua non possa raggiungere livelli particolarmente elevati. Vi sono però due caratteristiche che vi consigliamo di tenere presente poiché possono contribuire molto a rendere le stufette più sicure: 

  1. Antiribaltamento: per antiribaltamento ci si riferisce alla presenza o meno di un sistema di spegnimento automatico nel caso di un ribaltamento accidentale. Diventa particolarmente importante se si decide di acquistare un modello con un design a torre. 
  2. Termostato per l’autospegnimento: le moderne stufette possono essere dotate di un termostato che, nel caso di un surriscaldamento oltre il limite consentito, si spengono in maniera automatica. Questo permette di evitare combustioni o danneggiamenti della resistenza. 

I termoventilatori più venduti su Amazon

Qui di seguito sono elencati le 5 stufette elettriche più vendute su Amazon.

Le migliori stufette elettriche

In questo articolo vi presentiamo quattro modelli di stufetta. Un modello base più economico; un modello economico con l’aggiunta di alcune caratteristiche interessanti in termini di consumi, e due modelli più avanzati con connettività WiFi e prestazioni notevoli. 

  • Klarstein HeatPal Bloxx – Il più completo
  • Bimar HP120 – Il miglior rapporto qualità prezzo
  • Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco – Miglior rapporto tra potenza, prezzo, e consumi
  • De’Longhi Termoventilatore HVA 0220 – Il più economico

Klarstein HeatPal Bloxx – Il più completo

La Klarstein è un’azienda tedesca nata nel 2008 che ha iniziato la sua attività producendo elettrodomestici per la cucina e ha poi esteso la sua produzione nell’area del riscaldamento. Produce infatti ottimi termoconvettori e stufette a prezzi contenuti, pur rispettando standard di qualità più che accettabili. 

In questo caso abbiamo preso in considerazione la HeatPal Bloxx, la stufetta elettrica più costosa delle quattro che vedremo. Il prezzo dei termoventilatori varia soprattutto in base alla potenza, ma pesano molto anche altri fattori come il desing, la dotazione o meno di un telecomando, e la possibilità di connettersi alla rete WiFi. 

La HeatPal Bloxx riunisce tutte queste caratteristiche, e questo spiega il suo prezzo un po’ più elevato. 

Il design è davvero originale e gradevole, è molto più somigliante a un amplificatore che a una stufetta. Nella parte superiore troviamo un display dotato di tutte le funzioni necessarie al controllo sul posto. Ha un telecomando per il controllo a distanza, e si connette al WiFi di casa attraverso la banda da 2,4GHz. 

Le dimensioni non sono contenute: 46 x 40 x 22 cm; 4.78 Kg, ma essendo un design compatto, è comunque molto più facile da trasportare, o da mettere via per l’estate, rispetto alle stufette a torre. 

Caratteristiche generali

Come termoventilatore HeatPal Bloxx raggiunge il massimo della potenza: 2500W, quindi può arrivare anche a riscaldare superfici fino a 40m2. Anche se per superfici così estese bisognerà tenere d’occhio i consumi. 

È dotato di tecnologia PTC, quindi il sistema più avanzato per lo sfruttamento della resistenza a freddo e a caldo. La temperatura è regolabile attraverso il termostato da 5 a 32°C a intervalli di un grado, quindi ci si può aspettare un consumo piuttosto ridotto al diminuire della potenza. 

Per quanto riguarda la sicurezza la Klarstein rispetta tutti gli standard di categoria con la modalità di spegnimento automatico in caso di surriscaldamento o ribaltamento. 

Connettività 

Gli utenti Android hanno assegnato una valutazione di 2,8 all’app Klarstein, mentre gli utenti iOS si sono fermati a 2,3. Un risultato nella media. Molti utenti hanno lamentato problemi nell’autenticazione o nell’individuazione dei dispositivi. 

Va detto che il team di supporto è davvero tra i più efficienti. Quasi tutte le recensioni positive menzionano la disponibilità del team di supporto nel risolvere i problemi. 

Questo fa pensare a un’app che potrebbe essere migliorata nei suoi aspetti user friendly. Insomma, un team di supporto disponibile è un bene, ma sarebbe meglio un’esperienza senza problemi. Quindi sembra giusto il voto assegnato a un’app che funziona, ma con qualche problema nella fase iniziale. 

Pregi e difetti

Pregi:

Il pregio della HeatPal Bloxx è senz’altro quello di riunire tutte le caratteristiche migliori di un termoventilatore in un unico prodotto: ovvero la potenza, la presenza di un telecomando, un design eccellente, e la possibilità di integrarlo nella casa connessa. 

Difetti:

Il difetto del Klarstein è forse il prezzo. Ok, abbiamo visto che il suo pregio è proprio quello di riunire molte caratteristiche in un solo prodotto. Resta però il fatto, che forse il prezzo è un po’ fuori misura per la categoria di prodotto.

Klarstein HeatPal Bloxx - Riscaldamento Elettrico, Stufa Elettrica, Termoventilatore, Regolabile con...
  • VELOCE VELOCE: il Klarstein HeatPal Bloxx dona calore salvaspazio e piacevole a qualsiasi stanza. Con 2500 watt di...
  • EFFICIENTE: Utilizzando la tecnologia di riscaldamento PTC, tutta la potenza nell'aria termica viene convertita e non ci...
  • PER OGNI OCCASIONE: il dispositivo è ideale per ambienti senza riscaldamento centralizzato, ad es. nel weekend cottage...

Bimar HP120 – Il miglior rapporto qualità prezzo

La Bimar è un’azienda italiana che produce elettrodomestici in vari segmenti di mercato, da utensili per la cucina a condizionatori e purificatori d’aria, e, come in questo caso, stufette elettriche. È un’azienda che gli amanti della domotica dovrebbero senz’altro tenere d’occhio, perché è tra le poche che sembra stia puntando molto sulla casa intelligente. 

Il design del termoventilatore Bimar HP120 si conforma al classico design a torre, tipico di molti prodotti di questo segmento. È abbastanza elegante e può funzionare in alcuni tipi di arredamento, ma con la griglia frontale e le prese d’aria posteriori è difficile dimenticare che si tratta di una stufetta. 

Un plauso va fatto al display circolare disposto nella parte superiore, molto elegante e intuitivo. Purtroppo non è dotato di un telecomando per il controllo a distanza, anche se l’ottimo funzionamento dell’app dovrebbe rimediare a questa mancanza.  

Nonostante i 2000W di potenza, ha un’altezza abbastanza contenuta, 57 cm, e un peso inferiore a 4 kg. 

Caratteristiche generali

La superficie coperta dal Bimar HP120 dovrebbe essere di 20 – 25m2, in linea con i 2000W di potenza, tuttavia trattandosi di un termoventilatore con funzione oscillante e tecnologia PTC è lecito aspettarsi anche qualcosa in più, o comunque un consumo ridotto su superfici di queste dimensioni. 

Scegliendo il Bimar HP 120 si può godere di sei modalità di funzionamento, in cui sono incluse una modalità Eco per il risparmio energetico, e una funzione antigelo (la funzione che permette alla stufetta di accendersi in autonomia quando la temperatura circostante scende sotto una certa soglia). 

Il Bimar HP120 è dotato di un interruttore per lo spegnimento automatico in caso di ribaltamento. 

Connettività 

L’ottima app Bimar – Live Smart va a migliorare un prodotto già molto buono. Dal punto di vista della connettività infatti, la Bimar è una delle aziende migliori.

Ha ottenuto ottime recensioni e voti alti sia su Google Play che sull’App Store, rispettivamente 3,8 e 4,5. Un risultato di per sé molto buono, e davvero eccellente se rapportato alla concorrenza, anche su altri segmenti di mercato. 

Oltre al controllo on/off del dispositivo, tramite l’app è possibile avere feedback sulla temperatura della stanza e creare programmazioni di accensione e spegnimento per ogni giorno della settimana. 

Il Bimar HP 120 è infine compatibile anche con i principali assistenti vocali, ovvero Google Assistant e Amazon Alexa.

Pregi e difetti

Pregi:

Al Bimar HP 120 va riconosciuto il grande sforzo compiuto per aver creato un prodotto con una buona connessione e un’app che non ha bisogno di configurazioni troppo macchinose per essere configurata ed utilizzata. Inoltre, per essere un dispositivo smart, e rispettando tutti gli standard tecnologici più elevati, il prezzo è davvero imbattibile. 

Difetti:

Nonostante il dispositivo sia compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa e abbia una buona app per il controllo remoto, va comunque detto che per questa classe di prodotto sarebbe utile anche un telecomando. Inoltre, dal punto di vista della sicurezza, la Bimar non dichiara di aver dotato questo dispositivo di un sistema di spegnimento automatico in caso di surriscaldamento eccessivo. 

Bimar HP120 Stufetta Elettrica Bagno, Basso Consumo, Stufa Potente con Timer, Wi-Fi e App,...
  • ESCLUSIVO: L'unico Termoventilatore ceramico con Wi-Fi e APP (compatibile iOS e Android) per il controllo in remoto; è...
  • ECOLOGICO A RISPARMIO ENERGETICO: Grazie alla Tecnologia Ceramica ( PTC ) e alla Funzione ECO, ottimizza i consumi...
  • POTENTE E REGOLABILE: Riscalda velocemente ambienti fino a 20-25 m² ( 60-75 m³ ). 6 Funzioni di temperatura da 15°C a...

Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco – Miglior rapporto tra potenza, prezzo, e consumi

La Rowenta è un’azienda tedesca che si specializza in elettrodomestici di piccole dimensioni, come ferri da stiro, aspirapolveri e stufette. 

In questo articolo prendiamo in considerazione il Rowenta Mini Excel Eco. Un termoventilatore abbastanza compatto, dal design piuttosto classico, completamente nero. Come il Bimar, non è molto originale nella forma, e il pannello di controllo superiore è un po’ più spartano rispetto ai concorrenti. 

Un punto di forza è sicuramente il peso, solo 1.8kg, e le misure molto contenute: 20.5 x 16 x 30.5 cm. 

Il prezzo è senz’altro vantaggioso per quanto riguarda la potenza di 1800W, ma non offre opzioni di controllo a distanza: infatti oltre a non potersi connettere al WiFi di casa, non è nemmeno dotata di un telecomando (così come i prodotti della concorrenza in questa fascia di prezzo). Se si è interessati al controllo remoto (semplice accensione e spegnimento) è però sufficiente utilizzare una presa smart e il gioco è fatto.

Caratteristiche generali

Il Mini Excel Eco Safe vanta 1800W di potenza, ma ha un range che trova il suo minimo in 1000W, quindi all’occorrenza può essere utilizzato anche a un regime più basso per ridurre i consumi. 

La superficie dichiarata per lavorare in modo ottimale va dai 15 ai 20m2. Una buona prestazione, in linea con la potenza. 

Come il Bimar è dotato di un termostato per la funzione antigelo automatica, così come di una funzione Eco che gli permette di lavorare a solamente 1000W a fronte di un’emissione di calore di 21°C. Una prestazione davvero ottima, ottenuta grazie alla tecnologia in ceramica dei componenti. 

Per far fronte ai problemi di sicurezza è stato dotato di una funzione di autospegnimento nel caso di un malfunzionamento, ma non della funzione di spegnimento in caso di ribaltamento. Cosa che non dovrebbe essere un problema, vista l’impossibilità di controllarlo da remoto e le sue misure molto compatte. 

Pregi e difetti

Pregi:

Il pregio del Rowenta è quello di mettere insieme delle funzioni davvero interessanti, come le componenti in ceramica e la modalità Eco da 1000W in un dispositivo tutto sommato economico.

Difetti:

Anche se è un ottimo apparecchio dal punto di vista tecnologico, e il prezzo non è eccessivo, l’inclusione di un telecomando lo avrebbe reso davvero imbattibile rispetto alla concorrenza. 

Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco Safe Termoventilatore Ceramico, 1000/1800 W, 49 Decibel, plastica,...
  • Design compatto che lo rende facile da usare, trasportare e riporre
  • Temperatura regolabile attraverso termostato
  • Doppia protezione contro il surriscaldamento con allarme

De’Longhi Termoventilatore HVA 0220 – Il più economico

De’Longhi è uno dei marchi sinonimo di qualità in Italia per tutto quello che riguarda il raffrescamento e il riscaldamento degli ambienti. 

Sulla fascia di prezzo più bassa, ci sentiamo di consigliare il Termoventilatore HVA 0220. Il design è quello classico della stufetta da bagno. Il pannello di controllo è costituito da soli due interruttori, uno per ciascuna delle due potenze delle quali è dotato. 

Consigliamo questo prodotto a tutti coloro che sono interessati ad acquistare una stufetta elettrica a un prezzo ridottissimo ma senza rinunciare a uno standard di qualità minimo. 

Non può essere connesso al WiFi, ne controllato a distanza con un telecomando, ma si può anche in questo caso collegarlo ad una presa smart e risolvere il problema in modo semplice.

Caratteristiche generali

L’HVA 0220 può lavorare a due potenze: 1000W e 2000W. Arriva a riscaldare quindi un massimo di 25m2. Non è dotato della tecnologia PTC, quindi non bisogna aspettarsi il massimo dell’efficienza in rapporto al consumo energetico (anche se è meno dispendioso di un fon).

È l’unico dei termoventilatori presentati in questa lista ad essere dotato di una protezione contro l’acqua che arriva al grado IP21 (contro acqua gocciolante), e nonostante il prezzo contenuto, ha anche un termostato di sicurezza. 

È pertanto la stufetta ideale per il bagno, ma non adatta ad ambienti più grandi, in cui si immagina un uso più continuato e magari si necessita di un’efficienza maggiore in termini di consumi energetici. 

Pregi e difetti

Pregi:

Il pregio del De’Longhi HVA 0220 è quello di aver lanciato sul mercato una stufetta a un prezzo molto basso, pur rispettando standard di sicurezza adeguati alla categoria di prodotto. Abbiamo visto infatti come sia dotato di un termostato di sicurezza e di una protezione dall’acqua di classe IP21 contro lo sgocciolamento. 

Difetti:

Anche se per quanto riguarda la sicurezza la De’Longhi ha raggiunto un buon compromesso, il fatto che l’HVA sia sprovvisto di una funzione di spegnimento automatico in caso di ribaltamento, va sicuramente a costituire un difetto. 

Offerta
De'Longhi Termoventilatore HVA 0220, Solamente per Riscaldamento, 1000/2000 W, Per stanze fino a 60...
  • Termoventilatore con due livelli di potenza: 1000W o 2000W
  • Termostato di sicurezza e Protezione IP21
  • Doppio isolamento

Ricapitolando…

Se vuoi acquistare un prodotto che riunisca tutti i comfort possibili e una qualità davvero alta all’interno di un design originale, il termoconvettore Klarstein HeatPal Bloxx è la scelta giusta per te. 

Se invece vuoi un prodotto che mantenga alcune caratteristiche come un’ottima app per il controllo da remoto, prestazioni energetiche al massimo per questa categoria di prodotto, ma allo stesso tempo risparmiare qualcosa, la scelta ottimale è quella offerta dalla Bimar con il suo HP120. 

Nella fascia di prezzo più bassa ancora, troviamo il Mini Excel Eco prodotto da Rowenta. Un termoventilatore efficiente e tecnologicamente evoluto, che manca di alcuni comfort, ma dal funzionamento impeccabile. 

Nella fascia ancora più bassa, per chi cerca il prodotto base, troviamo il De’Longhi HVA 0220. 

Un prodotto sicuro ed economico, adatto a scaldare piccoli ambienti per brevi intervalli di tempo.

Tabella riassuntiva

ModelloKlarstein HeatPal BloxxBimar HP120Rowenta SO9265F0 Mini Excel EcoDe’Longhi Termoventilatore HVA 0220
Potenza2500W2000W1000 – 1800W1000 – 2000W
Metratura30 – 40 m220 – 25 m215 – 20m225 m2
ConnettivitàKlarsteinBimar – Live Smart /Alexa e Google AssistantNoNo
Rumorositàndnd49dBnd
PTCSiSiSiNo
Dimensioni46 x 40 x 22 cm; 4.78 Kg19.1 x 19.1 x 57 cm; 3.08 Kg20.5 x 16 x 30.5 cm; 1.8 Kg22.5 x 13.8 x 13.8 cm; 1.19 Kg
Prezzo di listino129,99 €89,99 €64,99 €25 €