Domotica,  Recensioni

Recensione iRobot Roomba e5

Il Roomba e5 è un aspirapolvere robot che occupa una fascia intermedia all’interno del vasto assortimento proposto da iRobot, azienda americana tra i leader di mercato. 

Con questo modello, iRobot va a migliorare i robot della serie 600 sotto diversi punti di vista. Da una parte c’è la potenza di aspirazione, che è stata aumentata di 5 volte, dall’altra vediamo un nuovo design nella doppia spazzola che caratterizza i modelli iRobot. 

Come tutti i modelli iRobot, il Roomba e5 è un robot eccellente per quanto riguarda la pulizia in profondità di tappeti e moquette, mentre rispetta standard nella media per quanto riguarda la raccolta di detriti su pavimenti duri. 

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni e peso: 35.05 x 9.14 cm; 4 kg
  • Capacità del contenitore raccogli-polvere: 500 ml 
  • Superficie massima consigliata: 160 metri quadri 
  • Batteria: agli ioni di litio da 1800 mAh
  • Autonomia: 90 min
  • Tempo di ricarica: 3 ore
  • Rumorosità massima: 68 dBA

Navigazione e mappatura 

Il Roomba e5 usa un sistema di navigazione random, tecnologia Idapt 1.0 di iRobot. Questo significa che invece di navigare seguendo un percorso di rette parallele come i robot più evoluti, lo si vedrà passare all’interno di una stanza senza seguire una direzione precisa. 

Grazie al suo paraurti semovente, quando incontra un ostacolo lo memorizza in una sua mappa interna e prosegue la navigazione in un’altra direzione. Il Roomba e5 continuerà a pulire in questo modo finché non avrà coperto tutta la superficie o la batteria non si sarà scaricata. 

È in grado di ritornare in autonomia alla stazione di ricarica, ma solo se è da lì che ha iniziato la pulizia. Se ad esempio si decide di avviare il Roomba e5 da un punto casuale, al termine della pulizia il robot tornerà nel punto in cui è stato avviato. 

Rispetto ad altri robot con navigazione random, il Roomba e5 è dotato di sensori che gli permettono di capire quali sono le aree più sporche su pavimenti e tappeti, in modo da concentrare la sua azione in quelle aree facendo passaggi multipli. Si tratta della cosiddetta tecnologia Dirt Detect di iRobot, una delle caratteristiche che rendono unici i robot di questo marchio. 

I modelli della serie e e 600 non eseguono una mappatura della casa, pertanto non possono sapere in quale punto hanno già pulito, e in quale invece non sono ancora passati. Ragione per cui non hanno la funzione ricarica e riparti, che permette al robot di interrompere la sessione di pulizia per ricaricarsi e ricominciare da dove aveva lasciato. 

Un’altra conseguenza della mancanza di una mappatura avanzata, è che sebbene riesca quasi sempre a coprire tutta la superficie di una stanza, quando viene messo a lavorare in una casa con molte stanze, non è detto che tutte le volte entri in ciascuna di esse. 

Barriere virtuali

È possibile creare delle barriere virtuale con la Virtual Wall di iRobot. Una torretta che grazie a un laser impedisce al robot di attraversare una determinata area. La Virtual Wall dispone di due modalità: quella lineare permette di creare una linea di 3 metri che il robot non supererà; quella radiale invece crea un cerchio di un metro di diametro in cui il robot non entrerà. 

All’acquisto del Roomba e5 si riceverà in dotazione anche una di queste torrette. È possibile anche acquistarne altre con un costo che si aggira intorno ai 45€ per due pezzi . Questo tipo di barriere virtuali si adattano alle esigenze di chi non ha intenzione di farne largo uso. 

Se si vuole fare un uso più consistente e sistematico delle barriere virtuali, può essere sconveniente acquistare un Roomba e5 insieme a queste torrette, in quanto sia modelli più avanzati come l’i7, che modelli di altri marchi sulla stessa fascia di prezzo come il Deebot OZMO 920 (che ho recentemente recensito), danno la possibilità di creare infinite barriere virtuali tramite l’app. 

Aspirazione e pulizia

In termini di aspirazione il Roomba e5 ha una potenza 5 volte superiore a quella dei Roomba della serie 600. Questo aumento nella potenza ha notevolmente migliorato le prestazioni sui pavimenti duri, mentre le prestazioni su tappeti e moquette sono rimaste in linea con le già ottime prestazioni di tutti i Roomba (anche se non arriva al livello del top di gamma di iRobot, il Roomba s9 di cui ho parlato in questo articolo). 

Spazzola doppia brevettata del Roomba e5

Infatti, più che sulla potenza, l’efficienza dei Roomba sui tappeti ha a che fare con le caratteristiche meccaniche, in quanto è dotato di un sistema brevettato da iRobot a doppia spazzola. Grazie a questo sistema il Roomba si pone sempre al top delle performance per quanto riguarda la pulizia approfondita su tappeti e moquette. 

In ogni caso, rispetto ai robot della serie 600 che montavano una spazzola a setole e una in gomma (come il 671 di cui ho parlato in questo articolo), la doppia spazzola dell’e5 si è comunque evoluta e presenta ora due rulli in gomma che resistono meglio all’aggrovigliamento di capelli e peli di animali.  

Il contenitore della polvere da 500 ml è anche dotato di un nuovo filtro HEPA che trattiene gli allergeni. È possibile lavare la vaschetta per la polvere con acqua, ma bisognerà ricordarsi di togliere il filtro, che non è lavabile. 

Funzioni app e connettività

Il Roomba e5 si connette al WiFi di casa tramite la banda da 2,4 e 5GHz. Grazie all’app iRobot Home è possibile avviare o fermare il robot. 

È inoltre possibile creare una programmazione dettagliata per la pulizia, ed è il robot stesso a suggerire sessioni più intensive durante il periodo del cambio del pelo degli animali o nelle stagioni in cui aumenta la presenza di allergeni. 

Sarà possibile attraverso questa interfaccia anche vedere uno storico delle sessioni di pulizia. 

Tra le opzioni smart offerte dai Roomba che si connettono al WiFi c’è anche la possibilità di connettere il robot a servizi come IFTTT, grazie ai quali è possibile creare automazioni che permettono al robot di avviarsi o fermarsi anche senza un’interazione umana. 

Compatibilità con assistenti vocali

Il Roomba e5 è compatibile con gli assistenti vocali Alexa e Google Assistant. Tramite queste interfacce è possibile avviare o fermare il robot, così come farlo tornare alla stazione di ricarica. 

Tuttavia solo con modelli più avanzati dotati di Imprint Smart Mapping come i7 o s9 è possibile dire a voce al robot di pulire una singola stanza o un’area specifica. 

Pro e contro

Pro

Il Roomba e5 è un ottimo aspirapolvere robot in grado di portare a termine in modo efficiente il compito principale per cui è pensato, che è quello di raccogliere la polvere. Se si cerca un robot su questa fascia di prezzo e si decide di acquistare il Roomba e5, la priorità dovrebbe essere la pulizia dei tappeti, poiché è in quest’area che l’e5 non ha rivali. 

Contro

Rispetto ad altri modelli su questa fascia di prezzo, le opzioni per il controllo tramite app, sono più ridotte, specialmente per quello che riguarda la mappatura, la creazione di barriere virtuali e la divisione della casa in stanze. 

Considerazioni finali

A fare del Roomba e5 un ottimo prodotto è la sua capacità di lavorare bene con tutti i tipi di sporco su diverse superfici. Come ho detto in precedenza, la caratteristica senz’altro più interessante è quella che riguarda la pulizia dei tappeti. 

Se si è alla ricerca di un aspirapolvere efficiente su questa fascia di prezzo, e non si è interessati ad altre caratteristiche come il lavaggio dei pavimenti, il Roomba e5 è sicuramente uno dei modelli più interessanti disponibili sul mercato.

Inoltre, pur non essendo dotato di tecnologie avanzate per quello che riguarda la mappatura, offre comunque i vantaggi che vengono con l’acquisto di un prodotto iRobot, ovvero di una vasta gamma di opzioni per essere integrato in una casa connessa in cui sono già presenti altri dispositivi smart. 

Offerta
iRobot Roomba e5154 Robot Aspirapolvere, Sistema ad Alte Prestazioni con Dirt Detect e Spazzole...
  • iRobot ha oltre 30 anni di esperienza nel mondo della robotica, con oltre 30 milioni di robot domestici venduti in tutto...
  • Rimuove lo sporco ostinato grazie a un sistema di pulizia a 3 fasi che utilizza doppie spazzole in gomma...
  • I nostri robot sanno come ti piace pulire e ti suggeriscono i programmi più adatti ai momenti in cui c’è bisogno di...