Domotica,  Recensioni

Recensione Ecovacs Deebot OZMO 920

Il Deebot OZMO 920 è uno dei robot aspirapolvere e lavapavimenti con funzioni avanzate di navigazione e mappatura più accessibili in termini di costi. Inoltre, trattandosi di un robot a marchio Ecovacs, è lecito aspettarsi un’ottima qualità costruttiva e prestazioni elevate in termini di aspirazione e pulizia così come per tutto quello che riguarda l’aspetto tecnico del controllo tramite app. 

Come prezzo e caratteristiche lo si può collocare più in alto del Deebot U2 PRO (di cui ho parlato in questo articolo), e appena prima dell’OZMO 950. 

Rispetto al modello più avanzato, ha una batteria meno duratura e manca della modalità Max+, che rende il 950 uno degli aspirapolvere più potenti sul mercato. 

Nonostante ciò, il 920 è un’ottimo robot che può lavorare in autonomia per 110 minuti grazie alla batteria da 3200 mAh e garantisce una copertura fino a 200 metri quadri. E anche se non dispone della modalità Max+, è in grado di gestire in modo efficiente la pulizia quotidiana su tutti i tipi di superficie. 

Rispetto invece al Deebot U2 PRO, va ad aggiungere tutte quelle funzioni che rendono il 920 un robot evoluto, ovvero la navigazione intelligente tramite tecnologia LiDAR, rispetto a quella Random dell’U2 PRO, e di conseguenza la possibilità di vedere la mappa dell’area di lavoro e di utilizzare questa mappa per creare barriere virtuali. 

Ho già parlato del del Deebot OZMO 920 nella mia selezione dei migliori lavapavimenti per paquet, in cui ho incluso questo robot perché, nonostante il prezzo accessibile, è dotato delle tecnologie necessarie ad operare in modo efficace anche su superfici delicate quali parquet e laminati. 

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni e peso: 33 x 33 x 7.8 cm; 5.9 Kg
  • Capacità del contenitore raccogli-polvere: 430 ml 
  • Capacità del serbatoio OZMO per l’acqua: 240 ml
  • Potenza: 1200 Pa
  • Superficie massima consigliata: 200 metri quadri
  • Batteria: agli ioni di litio da 3200 mAh
  • Autonomia: 110 min
  • Tempo di ricarica: 4 ore
  • Rumorosità massima: 66 dBA

Navigazione e mappatura 

Dal punto di vista della navigazione e della mappatura, il Deebot OZMO 920 si avvale della tecnologia LiDAR, con quella che Ecovacs chiama Smart Navi 3.0. Questo gli consente di creare una mappa della casa, calcolare il percorso migliore da seguire, spostarsi in modo ordinato all’interno degli ambienti seguendo un percorso ottimizzato a rette parallele. 

Questo garantisce una pulizia approfondita, in quanto tutte le superfici vengono coperte in modo sistematico, e ottimizza la durata della batteria evitando di passare più volte nello stesso punto. 

La mappa tracciata grazie al laser LiDAR gli permette di ricordarsi dove è già passato, cosicché nel caso non riuscisse a finire la pulizia in una sola carica possa riprendere direttamente dal punto in cui aveva lasciato. La mappa consente poi di utilizzare altre funzioni avanzate come le barriere virtuale di cui parlerò più avanti.

La mappa verrà creata dopo il primo ciclo di pulizia completo. È necessario che il robot completi questo primo ciclo in autonomia per far sì che la mappa venga salvata. Se invece si comunica manualmente al robot di tornare alla stazione di carica prima che abbia finito il primo ciclo, la mappa non verrà salvata.

Si tratta quindi di un sistema di navigazione di tipo avanzato, superato nella gamma Ecovacs solo da quello del Deebot OZMO T8 AIVI (di cui ho parlato in questo articolo), il quale si avvale anche di una videocamera frontale per il riconoscimento degli oggetti tramite intelligenza artificiale. 

Va notato che se l’ambiente da mappare supera i 200 metri quadri, è possibile attivare la funzione “Continuous Clean” (non attiva in default). In questo modo, anche se il robot non completasse la mappa prima di tornare a caricarsi durante la prima attivazione, ricomincerà a disegnare la mappa da dove aveva interrotto. 

Inoltre, Ecovacs suggerisce di non posizionare la stazione di ricarica in un angolo, in modo da assicurarsi una mappatura più precisa. 

Per concludere, voglio ricordare che il Deebot OZMO 920 è anche in grado di salvare la mappa di più piani, caratteristica che diventa molto utile per abitazioni o uffici disposti su più di un piano. 

Aspirazione e pulizia

Così come il Deebot U2 PRO e l’OZMO 950, anche il 920 è sia aspirapolvere che lavapavimenti. Le prestazioni sono davvero alte in entrambe le funzioni. In questo caso va segnalata come differenza principale, che il Deebot OZMO 920 manca della modalità Max+. 

Ci si potrà aspettare quindi una potenza leggermente minore, rispetto all’OZMO 950, ma si tratta comunque di un robot con una potenza molto buona pari a 1200 Pa. Inoltre le numerose recensioni e i test parlano chiaramente di un robot che svolge in modo ottimale la sua funzione in aspirazione su tutti i tipi di superficie. 

È dotato di una spazzola a V con elementi in gomma e una fila di setole pensata per lavorare in aree in cui la polvere è più tenace, come tappeti e moquette. Qualora si avesse l’esigenza di raccogliere anche peli di animali e capelli lunghi, OZMO 920 è dotato di un’ulteriore bocchetta che va montata al posto della spazzola. In pratica polveri, peli e capelli saranno aspirati solo grazie al risucchio dell’aria, senza l’ausilio della spazzola. Questo chiaramente elimina totalmente il problema dell’aggrovigliamento dei capelli sulla spazzola, ma allo stesso tempo può essere efficace principalmente su pavimenti duri, mentre sui tappeti è sicuramente meglio utilizzare la spazzola.

Quando lavora come lavapavimenti, il robot si serve dei suoi sensori per rilevare i tappeti ed evitarli, anche quelli più sottili come possono essere quelli dei bagni. 

La vaschetta dell’acqua ricaricabile è posizionata nella parte posteriore e può contenere fino a 240 ml di acqua. Essendo la vaschetta dotata di una pompa per il controllo elettronico del rilascio di acqua (tecnologia OZMO), è possibile stabilire tramite l’app la quantità di acqua con cui si vuole effettuare la pulizia. Questo permette al Deebot OZMO 920 di adattarsi alle diverse esigenze e di essere utilizzato anche su superfici più delicate come il parquet. 

Funzioni app e connettività

L’ottima app Ecovacs Home permette di controllare il robot dallo smartphone. A differenza di molti prodotti per la casa dotati di connettività, OZMO 920 si connette sia alla banda 2,4 che 5GHz. 

Come ho detto poco fa, dall’app è possibile controllare il rilascio d’acqua durante il lavaggio. Inoltre fornisce un feedback molto utile sullo stato di usura dei componenti, avvertendoci quando è ora di sostituirli. 

Barriere virtuali

Per quanto riguarda le barriere virtuali, il Deebot OZMO 920 ha tutte le caratteristiche che aggiungono molto valore in termini di controllo da remoto. È possibile infatti stabilire delle aree in cui il robot non dovrà lavorare (angoli con cavi a terra, zone con scarpe con lacci sciolti, oggetti piccoli) e in cui potrebbe incastrarsi e causare probleme. 

Inoltre è possibile distinguere tra aree off limits, e aree che devono essere evitate solo durante la pulizia dei pavimenti con il panno. Questo può tornare particolarmente utile, oltre che per i tappeti, anche per case con un parquet rovinato o un po’ sconnesso in alcuni punti, dove l’acqua potrebbe entrare e stagnare. 

Attualmente la tecnologia LiDAR è quella che permette l’interpretazione più precisa delle barriere virtuali, e anche l’OZMO 920 è perfettamente in grado di evitare le zone disegnate sulla mappa con molta precisione. 

Inoltre, è possibile dividere la mappa in diverse aree preimpostate, cosa che permette di indicare al robot un’area specifica da pulire, come può essere la cucina o il salotto. 

Compatibilità con assistenti vocali

Come gli altri modelli di Ecovacs, è possibile controllare OZMO 920 tramite gli assistenti vocali Google Assistant e Alexa

I comandi vocali tuttavia non offrono una vasta gamma di opzioni, poiché al momento attraverso questi comandi non è possibile indicare in quale stanza si vuole far lavorare il robot, ma lo si può solo attivare o spegnere. 

Considerazioni finali

Se state cercando un robot con funzionalità avanzate per quanto riguarda la navigazione e la mappatura, e allo stesso tempo volete risparmiare qualcosa, il Deebot OZMO 920 è senz’altro una tra le scelte migliori. A questo prezzo infatti non sono molti i robot che garantiscono un controllo da remoto con mappa e barriere virtuali efficienti come quelle di questo prodotto. 

Il 920 è un robot versatile, efficace e intelligente. Voglio ricordare che è in grado di svolgere la sua funzione di lavapavimenti su tutti i tipi di superfici, anche quelle che necessitano di maggiore attenzione come il parquet. Funziona bene anche come aspirapolvere con peli e capelli, e per quanto riguarda i tappeti non ha prestazioni sotto la media, anche se nel caso foste alla ricerca di un robot con prestazioni migliori sui tappeti, fareste meglio a indirizzarvi sul Deebot OZMO 950 o sul Roborock S5 Max (che sono più potenti) o sulla gamma Roomba che per quanto riguarda le prestazioni di aspirazione su tappeti non teme confronti. 

Così come per altri modelli della linea Ecovacs, sarebbe interessante se un futuro aggiornamento dell’app aumentasse le possibilità di personalizzare la divisione degli ambienti nella mappa, e l’estensione di queste personalizzazioni al controllo vocale. 

Robot aspirapolvere ECOVACS DEEBOT OZMO920, 2-in-1 Aspira e Lava con tecnologia laser Smart Navi...
  • Smart Navi 3.0 Laser & mappatura multipiano: la tecnologia Smart Navi 3.0 permette al DEEBOT di navigare in modo...
  • Barriere virtuali e rilevamento tappeti aggiornati:adesso puoi impostare barriere virtuali non solo per l'aspirazione,...
  • Tecnologia di lavaggio OZMO: DEEBOT 920 pulisce efficientemente la tua casa aspirando e lavando contemporaneamente....