Recensioni,  Videosorveglianza

Recensione Netatmo Presence

La Netatmo Presence, chiamata anche Videocamera Esterna Intelligente, è la soluzione per la videosorveglianza esterna di Netatmo. Permette la visione notturna ad infrarossi, il riconoscimento di persone, animali e cose, ed è dotata di un faretto integrato. Nell’ultima versione, uscita da poco tempo, è stata dotata anche di una sirena integrata da 105 decibel.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni: 50x200x110 mm
  • Sensore da 4 MP con angolo visivo da 100°, risoluzione Full HD 1920×1080
  • Faretto a LED integrato dimmerabile da 12W
  • Sirena integrata da 105 dB (presente nella seconda versione)
  • Archiviazione su scheda SD da 8GB inclusa (sostituibile con una fino a 32GB), supporto Dropbox e FTP
  • Visione notturna con infrarossi fino a 15 metri
  • Riconoscimento persone, animali, automobili (no riconoscimento facciale)
  • Connessione esclusivamente via wifi
  • Compatibilità con Apple HomeKit, Amazon Alexa e Google Assistant.
  • Compatibilità con HomeKit Secure Video

Contenuto della confezione

  • Videocamera di sorveglianza esterna Netatmo Presence
  • Supporto metallico di ancoraggio da fissare direttamente al muro o al preesistente alloggiamento lampada (quello con 2 viti verdi).
  • Cornice a cui fissare la videocamera
  • Chiave a brugola
  • Viti e relativi fisher per il fissaggio al muro e viti per il montaggio
  • Istruzioni, codice QR e materiale informativo

Design e funzioni

La Netatmo Presence è caratterizzata da un design molto moderno, squadrato e pulito. Si tratta in pratica di un faretto con telaio monoblocco in alluminio con una videocamera integrata alla base. È fatto per resistere agli agenti atmosferici, con un rating IPX7 e la protezione HZO Netatmo.

Il blocco camera/faretto è dotato di una fascia metallica che ne permette il fissaggio al supporto quadrato a muro (questo in plastica nera) e la regolazione dell’inclinazione. Il tipo di supporto consente una installazione solamente su muri verticali e non su soffitti.

La Netatmo Presence è stata pensata (almeno per come la vedo io) per prendere il posto di una normale lampada da esterno, aggiungendo la funzione di videosorverglianza. Non è infatti dotata di batterie interne come nel caso della maggior parte delle videocamere per sorveglianza Wi-Fi prodotte oggi. La Presence va semplicemente avvitata al muro tramite il supporto incluso e collegata con i cavi elettrici. Ovviamente nessuno ci impedisce di tirare dei cavi e installarla in un punto in precedenza non servito dall’elettricità, ma a quel punto forse sarebbe più conveniente utilizzare una videocamera a batteria, a meno che il pacchetto Netatmo Presence non sia esattamente quello di cui avete bisogno.

La Presence va collegata alla corrente ma per la connessione online sfrutta solo il wifi. Non c’è la possibilità quindi di collegarla per esempio via Ethernet.

Le caratteristiche più interessanti da segnalare sono le capacità di riconoscimento animali/persone/auto, l’assenza di abbonamenti a pagamento per poterle sfruttare (come invece accade con altri prodotti, per esempio le Arlo), l’integrazione di un buon faretto dimmerabile e della sirena integrata da 105 dB (nella seconda versione).

Il riconoscimento intelligente avviene fino a circa 20 metri di distanza durante il giorno, mentre cala leggermente durante la notte.

Il faretto dimmerabile (caratteristica piuttosto rara nelle videocamere da sorveglianza) è da da 12W con una luminosità molto buona che può essere regolata al livello desiderato. Il faretto può essere attivato sia dal sensore di movimento che dal sensore di luminosità, in base alle impostazioni. Per esempio si può settare in modo tale che si accenda di notte ad una certa intensità solo quando viene rilevato un movimento di una persona, ignorando altri tipi di movimento.

Sul retro è presente una griglia dietro la quale è posto il microfono. Non è però dotata di audio a due vie, ovvero non si può parlare attraverso la telecamera come con altri prodotti della concorrenza.

Installazione

La Netatmo Presence, almeno per come la vedo io, è pensata principalmente per andare a sostituire un faretto/lampione già presente all’esterno della casa. L’operazione di installazione è semplice, ma richiede comunque un minimo di dimestichezza con i cavi elettrici, dal momento che questa videocamera si collega alla rete elettrica e non è dotata di batterie. Se non si sa come fare è quindi sicuramente meglio affidarsi ad un elettricista. Tenere presente che poi l’eventuale interruttore, usato in precedenza per accendere/spegnere la luce, deve rimanere sempre in posizione accesa per permettere il funzionamento della videocamera. Oppure può essere direttamente rimosso.

Per prima cosa si sceglie quindi il punto in cui installarla, verificando che sia adatto sia in termini di angolazione che per area inquadrabile. Si va a fissare il supporto metallico (quello con due viti verdi) direttamente al muro o all’eventuale vano elettrico preesistente.

Fatto questo si può passare alla connessione dei cavi elettrici (ovviamente sempre con l’elettricità staccata):

  • Blu/Bianco (neutro) della rete va collegato al cavo blu
  • Marrone/Nero (fase) va collegato al cavo marrone
  • Giallo e Verde (terra) va collegato appunto con il cavo dello stesso colore.
  • Avvitare infine la messa a terra che parte dal terminale alla vite verde del supporto metallico (quella vicina alla scritta “UP”)

Una volta fatto questo si può montare la cornice quadrata in plastica nera al supporto metallico tramite la seconda vite verde. Fissare la telecamera al muro avvitando la vite a brugola centrale è invece un po’ più difficile, questo a causa del design della stessa che impedisce di accedere agevolmente a questa vite. L’inclinazione può essere poi regolata con precisione allentando le due viti presenti ai lati della telecamera. I valori consigliati sono angolo di 30 gradi e altezza compresa tra i 2,5 e i 4 metri.

Una volta finita l’installazione, se il punto scelto è esposto a piogge, la cornice va sigillata con del silicone in modo che l’acqua non possa entrare a contatto coi cavi.

Qualità audio/video

La Netatmo Presence registra in 1080p e 24 fps (frames per second) e la qualità video sia di giorno che di notte è molto buona. La risoluzione può variare però in base alla potenza del segnale wifi. Inoltre i primi due secondi sono registrati solamente a 360p, per poi passare a 1080p. L’angolo di visione di 100 gradi è un po’ ridotto rispetto alla concorrenza che si aggira invece sui 120-130 gradi (come per esempio la Nest Cam da esterno).

Come già rilevato l’audio non è a due vie, ovvero viene solo registrato, ma viene registrato piuttosto bene. Qualche problema in questo caso potrebbe darlo il vento.

Per quanto riguarda la precisione e la sensibilità al movimento, la Netatmo Presence risulta molto accurata. La precisione potrebbe scendere però ai margini delle zone di attività nei punti più lontani. Altri problemi di riconoscimento possono comunque essere migliorati attraverso la app, dove possiamo segnalare la natura dell’elemento che ha causato la registrazione. Si può scegliere tra persona, auto, animale, o nessuno dei precedenti. Questo consente alla videocamera di fare meno errori e registrare solo ciò per cui l’abbiamo configurata.

Registrazione, archiviazione e riconoscimento intelligente

La videocamera Netatmo Presence, a differenza di altri competitor come quella proposta da Nest, non registra 24 ore su 24 ma solo quando rileva un movimento, in base a come l’hai configurata. Per esempio può essere impostata in modo tale che solo i movimenti che avvengono in un’area selezionata facciano partire una notifica. Di questi si possono poi ignorare per esempio i movimenti degli animali, e ricevere notifiche invece per movimenti di veicoli e persone, magari accendendo anche il faretto in automatico durante le ore notturne.

In pratica è possibile raggiungere un alto livello di personalizzazione che ci consente di evitare di ricevere una massa di notifiche inutili senza perdere invece quelle potenzialmente importanti. La possibilità di far accendere il faretto solo quando viene rilevata una persona o una macchina, escludendo così animali e altri oggetti, la rende pratica e funzionale.

Purtroppo il riconoscimento non è però sempre molto preciso, scambiando animali per persone, in particolare durante la notte. Se quindi la notte dormite con il telefono acceso e vicino al letto, preparatevi a farvi svegliare da qualche notifica. Se non avete assoluta necessità di tenerlo acceso è quindi probabilmente meglio metterlo in silenzioso, modalità aereo, o anche spegnerlo del tutto, a tutto beneficio del sonno.

Sembra che anche il contrario possa avvenire, ovvero la videocamera scambia persone per animali. Questo probabilmente succede con più facilità nel caso di bambini. I veicoli invece non danno in genere problemi.

Tenete comunque in considerazione che anche il modo in cui la posizionate potrebbe avere un effetto sulla capacità di riconoscimento di cose/persone/animali. Se le prestazioni dovessero essere scarse provate a cambiare la posizione/angolazione della videocamera, in modo che le immagini non siano registrate da un angolo troppo elevato che potrebbe mettere in difficoltà il software di riconoscimento.

L’archiviazione avviene sempre sulla scheda microSD inclusa da 8GB (fino a 32Gb supportati), ma è possibile collegare e copiare i dati anche su un account Dropbox o su server FTP personale. Tutto ciò senza dover pagare abbonamenti a Netatmo, a differenza di altri prodotti e servizi offerti da brand come Arlo e Samsung!

Considerazioni finali: pro e contro

Pro

  • Nessun abbonamento necessario
  • Archiviazione locale e cloud opzionale su Dropbox o server FTP privato
  • Compatibilità con HomeKit Secure Video
  • Buona qualità video sia di giorno che di notte
  • Luce integrata di buona potenza e dimmerabile
  • Facilità d’uso della app e impostazioni delle notifiche
  • Costruzione solida in alluminio
  • Possibilità di migliorare il rilevamento intelligente

Contro

  • Limitazioni al montaggio della videocamera
  • Ha bisogno di cavi elettrici quindi o si sostituisce ad una lampada esistente o si devono tirare
  • Manca l’audio a due vie
  • Piuttosto cara
  • Vano della scheda microSD non ben isolato dall’acqua
Offerta
Netatmo - Videocamera di Sicurezza Esterna Presence con Rilevamento di Movimento, 1 Pezzo, Alluminio...
  • Rileva e segnala in tempo reale quando una persona è nella tua proprietà, un'auto si gira nel vialetto o un animale è in giardino
  • Proiettore intelligente integrato che si accende quando necessario per aiutare a scoraggiare visitatori indesiderati
  • Viene semplicemente installato come luce esterna
Netatmo NOC-S-IT Telecamera WiFi Esterna Intelligente con Sirena da 105 dB, Luce Integrata, Sensore...
  • NOTIFICHE IMMEDIATE SUL TUO SMARTPHONE IN CASO DI INTRUSIONE: Notifica in tempo reale in caso di rilevamento di una persona o di un veicolo sconosciuto nella tua proprietà
  • ALLONTANA GLI INTRUSI: Grazie a un potente allarme da 105 dB integrato alla Videocamera
  • AVVISI PRECISI E PERSONALIZZABILI: Persona, veicolo o animale; grazie alla funzione Alert-Zones, definisci le zone da sorvegliare e il tipo di intrusione per il quale desideri essere avvisato