Recensioni,  Robot Aspirapolvere

Recensione Ecovacs Deebot N8 Pro

Il Deebot N8 Pro si posiziona in modo molto interessante nella gamma di robot aspirapolvere e lavapavimenti Ecovacs. Questo perché a seguito del lancio sul mercato dei modelli più avanzati come T8 AIVI e T9, l’azienda cinese ha deciso di creare una nuova fascia media con prodotti tecnologicamente molto sviluppati. 

Infatti, N8 Pro è dotato non solo delle tecnologie che gli permettono di navigare in modo intelligente e accurato, ma anche dei più moderni laser per il rilevamento degli oggetti sparsi sul pavimento.

Infatti la versione Pro si differenzia dal fratello minore N8 proprio perché dotato di tecnologia TrueDetect 3D. Che, come si vedrà più avanti, ne migliora notevolmente le prestazioni. La versione Pro+ include inoltre anche la stazione di svuotamento automatico, che consente di avere un robot praticamente totalmente autonomo per circa 30 giorni.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni: 353mm x 353mm x 94mm
  • Potenza di aspirazione: 2600 Pa
  • Capacità del contenitore raccogli-polvere: 420 ml
  • Capacità del serbatoio OZMO per l’acqua: 240 ml
  • Batteria: agli ioni di litio da 3200 mAh
  • Autonomia: 110 min
  • Tempo di ricarica: 4 ore
  • Rumorosità massima: 67 dBA

Navigazione e mappatura

L’N8 Pro è un robot estremamente efficiente nella navigazione. Ecovacs è infatti uno dei migliori marchi cui guardare per i robot che navigano in modo efficiente. 

Ma cosa significa efficiente? 

Che grazie alla tecnologia LiDAR riesce a mappare con grande precisione l’ambiente di lavoro, e quindi a percorrerlo nel modo più intelligente possibile. Seguendo il classico percorso a rette parallele non manca di coprire tutte le superfici senza lasciare aree scoperte o sporche. 

La tecnologia LiDAR di cui è dotato N8 Pro è attualmente la più precisa per quanto riguarda la navigazione anche se gli ultimi modelli di Roomba a base vSLAM si difendono molto bene (per saperne di più, ho messo a confronto queste tecnologie in questo articolo).

Va detto che la batteria non è tra le più durature, quindi se avete una casa molto grande o con molti tappeti (in cui si attiva in automatico la massima potenza), è possibile che il robot non completi la pulizia con una sola ricarica. Ma essendo dotato della funzione ricarica e riparti, se anche dovesse fare una pausa, ricomincerà da dove aveva interrotto. Non si tratta quindi di un difetto così significativo.

La prima volta che viene acceso creerà la mappa della vostra casa. Va notato che in questa prima sessione, andrà molto piano perché dovrà rilevare tutti gli ingombri in modo da capire quale sia il percorso più efficiente. Una mappatura precisa si traduce comunque in numerosi vantaggi, come la possibilità di selezionare le aree di pulizia, o la precisione che si ottiene quando si posizionano le barriere virtuali. Ma anche una maggiore possibilità che il robot non rimanga incastrato.

Rilevamento oggetti

Ma la vera novità dell’N8 Pro consiste nel laser 3D montato nella parte anteriore, là dove il Deebot T8 AIVI ha invece una telecamera frontale. Questa novità si presenta come uno sviluppo molto interessante per quello che riguarda il rilevamento degli oggetti. Infatti, questa tecnologia laser sembra essere addirittura più precisa rispetto alla telecamera con intelligenza artificiale del T8 AIVI (o anche del Roborock S6 MaxV). 

Quindi, il Deebot N8 Pro è sempre in grado di riconoscere cavi, chiavi, giocattoli, pantofole o escrementi di animali perché vengono rilevati istantaneamente dai laser frontali, e riesce a farlo con un’accuratezza sorprendente. Questo significa che sarà molto più difficile che il robot si trascini gli oggetti per la stanza, si incastri su un cavo, o passi su cose su cui è meglio che non passi. 

Attualmente sono dotati di questa tecnologia i modelli N8 Pro, T8, e il top di gamma T9. Questo lascia intendere che è probabilmente in questa direzione che si svilupperà il rilevamento degli oggetti negli aspirapolvere robot. 

Aspirazione e pulizia

N8 Pro è un robot molto efficiente non solo per quanto riguarda la navigazione, ma anche per l’aspirazione e la pulizia. Le due spazzole frontali fanno confluire lo sporco nel suo percorso di pulizia, e i 2600 Pa di potenza gli permettono di raccogliere tutti i tipi di sporco, sia dai pavimenti che dai tappeti. 

Un’area in cui l’N8 Pro non raggiunge livelli molto alti è la raccolta dei capelli lunghi. Infatti, sebbene sia in grado di cavarsela piuttosto bene con i peli di animali, non tutti i capelli lunghi che vengono raccolti riescono ad arrivare alla vaschetta. Quindi mettete in conto di dover pulire la spazzola con regolarità se avete capelli o peli lunghi in casa. Il problema peggiora con la quantità, e per attenuarlo si può quindi programmare delle pulizie più frequenti.

In linea con gli altri prodotti Ecovacs, il Deebot N8 Pro è dotato dell’ottimo sistema di pulizia con tecnologia OZMO per il controllo il rilascio dell’acqua in maniera elettronica. Non è del tipo avanzato come nei modelli top di gamma come il T8 AIVI e il T9, dotati della tecnologia OZMO Pro con vibrazione del panno, ma rimane più che accettabile per questa fascia di prezzo.

Svuotamento polvere automatico

Se si acquista N8 Pro + si riceverà anche la stazione di svuotamento automatico di Ecovacs (a un prezzo un po’ più alto possono anche essere acquistati separatamente, quindi non bisogna decidere subito). 

La stazione di svuotamento automatico è un vantaggio significativo perché significa che per circa 30 giorni non dovrete sporcarvi le mani con la vaschetta della polvere. 

La stazione di svuotamento automatico è un trend molto positivo perché contribuisce a mantenere la promessa dei robot aspirapolvere, che è quella di avere una pulizia totalmente automatizzata. 

Alcune considerazioni vanno fatte sul suo funzionamento. Va detto innanzitutto che un sacchetto può durare fino a un mese secondo le dichiarazioni di Ecovacs, ma qu esto dipenderà soprattutto da quanto farete lavorare il robot, dalla superficie e dalla quantità di polvere presente in casa. 

Se avete animali che perdono molto pelo, è consigliabile attivare il robot tutti i giorni, in modo da evitare che troppi peli debbano passare tutti insieme dalla vaschetta alla stazione, cosa che potrebbe causare un’ostruzione. 

Funzioni app

Se l’azienda cinese Ecovacs si è fatta un nome tra i migliori marchi di aspirapolvere robot, è anche grazie all’ottima app. Ecovacs Home infatti è l’app che permette di andare ad estendere quelle che sono le abilità di partenza del robot. 

C’è senz’altro la possibilità di creare una programmazione molto personalizzata basata non solo su orari e giorni, ma anche sugli spazi. Si può stabilire per esempio di far pulire solamente la cucina due volte al giorno, mentre magari far aspirare il salotto solo una volta al giorno.

Ma non solo, per ogni stanza sarà possibile anche stabilire quanto approfondita dovrà essere la pulizia. Nel senso che è possibile regolare la potenza per un particolare spazio, o dire al robot di fare due passate. 

A questo si aggiungono le funzioni di controllo vocale, essendo il robot compatibile con Alexa e Google Assistant, sarà possibile attivare o disattivare il robot con la voce. Una funzione che sta diventando uno standard anche per robot molto più economici, e che è stata anche superata da iRobot, che con la sua app permette di rinominare gli spazi e mandare il robot in una stanza specifica sempre usando la voce. 

Barriere virtuali

In linea con la posizione che N8 Pro occupa nel mercato, non possono certo mancare le barriere virtuali. Queste barriere permettono di creare delle aree off limits per il robot. Va detto in ogni caso che si possono creare barriere di vario tipo: come aree off limits permanenti, aree temporanee in cui si vuole che il robot vada a pulire, oppure anche aree in cui non si vuole mandare il robot quando il lavaggio con il panno è attivo. 

Si tratta anche in questo caso di una funzione che è diventata uno standard per tutti i robot sopra ai 350/400 €, ma è giusto ricordare che nel caso di Ecovacs funzionano molto bene, e corrispondono a benefici reali per gli utenti.

Pro e contro

Pro: 

  • È in grado di evitare anche gli oggetti più piccoli sparsi sul pavimento 
  • Con 2600 Pa è in grado di raccogliere anche sporco di grandi dimensioni e la polvere dai tappeti
  • È compatibile con una stazione di svuotamento automatico che permette 30 giorni di totale autonomia

Contro:

  • I capelli lunghi possono rimanere aggrovigliati nella spazzola centrale
  • La batteria non dura molto, ma è dotato della funzione ricarica e riparti, quindi non è un vero problema

Considerazioni finali

Insomma, il Deebot N8 Pro è un robot eccellente. È intelligente, efficiente e autonomo. Soprattutto autonomo, in quanto grazie alla nuova tecnologia Laser 3D riesce ad evitare con molta più precisione anche gli ostacoli che storicamente hanno sempre messo in difficoltà i robot aspirapolvere. 

Se sei alla ricerca di un robot utile, che permetta di raggiungere un alto grado di pulizia automatizzata, questo può essere il robot adatto a te. Se invece sei disposto a spendere qualcosa in più, si può avere anche di meglio chiaramente, soprattutto per quanto riguarda il lavaggio dei pavimenti, o le funzioni smart. Va detto però che in relazione al suo prezzo di vendita, alcune caratteristiche di questo nuovo N8 Pro lo rendono davvero competitivo anche in confronto ai modelli top di gamma. Dovete quindi valutare secondo le vostre esigenze se davvero vale la pena spendere di più per avere i modelli top o se vi può bastare un modello un po’ più economico ma comunque molto avanzato.

Offerta
ECOVACS N8 PRO 2021, Robot Aspirapolvere e Lavapavimenti Potente, Evitamento degli Ostacoli 3D in...
  • RILEVAZIONE INTELLIGENTE DEGLI OGGETTI: Con TrueDetect 3D in tempo reale che rileva ed evita gli ostacoli, N8 PRO rileva...
  • MAPPATURA E NAVIGAZIONE LASER PRECISA: Con la tecnologia d-ToF TrueMapping, N8 PRO mappa la tua casa con una precisione...
  • POTENZA DI ASPIRAZIONE ULTRA-ELEVATA: Rispetto a DEEBOT OZMO 950, N8 PRO ha il 73% di potenza di aspirazione in più...