Robot Aspirapolvere

Recensione Dreame Bot Z10 Pro

Se sei alla ricerca di un robot aspirapolvere intelligente, che però non ti aspiri anche il portafoglio, il Dreame Bot Z10 Pro potrebbe essere il prodotto giusto per te. Lo Z10 Pro ha infatti tutte le nuove funzionalità che sono diventate popolari nei robot aspirapolvere premium degli ultimi anni, ma rispetto a questi viene venduto a un prezzo sicuramente più accessibile.

Dreame è un brand che dal 2017 è entrato a far parte dell’universo Xiaomi, come ne fa parte anche Roborock, ma che rispetto a quest’ultimo ha prodotti che si posizionano su una fascia di prezzo più bassa. Il fatto positivo è che nonostante un prezzo più basso, molte delle caratteristiche e dei pregi dei Roborock, come ad esempio l’ottima capacità di raccogliere i detriti su tutti i tipi di superfici e una potenza di aspirazione molto elevata, sono state portate anche nel Dreame Z10 Pro.

Caratteristiche tecniche

  • Potenza di aspirazione: 4000pa
  • Navigazione con LiDAR e registrazione fino a 3 piani diversi
  • Capacità serbatoio detriti: 400ml
  • Capacità serbatoio acqua: 150ml
  • Capacità e autonomia batteria: 5200 mAh – 150 minuti a potenza bassa
  • Stazione di svuotamento automatico con sacchetto da 4 litri e autonomia di circa 65 giorni
  • Compatibile con Alexa
  • Superficie massima consigliata: 250 metri quadrati
  • Dimensioni e peso: 35 x 35 x 9.7 cm – 7.8 Kg 

Aspirazione

Lo Z10 Pro è in grado di risucchiare ed eliminare con efficenza tutti i tipi di detriti, brillando in particolare quando si trova ad aspirare su superfici dure, dove è capace di aspirare anche detriti ostici e pesanti come sabbia e granelli della lettiera per gatti. Non è neanche necessario utilizzarlo alla massima potenza di aspirazione per poter godere delle sue ottime performance.

In ogni caso la potenza massima di aspirazione dichiarata è 4000 Pascal, che è un valore di tutto rispetto. I robot più potenti del momento (e che costano anche più del doppio rispetto al Z10 Pro) come il Roborock S7 MaxV e il Deebot Omni X1 (che ho recensito qui e qui) hanno infatti rispettivamente potenze di 5100 e 5000pa. Inoltre bisogna ricordare che i precedenti modelli top di gamma (come il Roborock S7 e l’Ecovacs T9) arrivavano a circa 2000-2500pa di potenza massima. Si tratta quindi di un robot che su questo piano non teme confronti. Anche nei test indipendenti condotti da canali YouTube come Vacuum Wars, il Dreame Z10 Pro è risultato avere un flusso d’aria di 21 cfm (circa 600 litri al minuto), posizionandosi ben al di sopra della media.

Navigazione e mappatura

Per la navigazione e la mappatura degli ambienti di casa il Dreame Z10 Pro utilizza il classico LiDAR, ovvero un laser montato sulla torretta nella parte superiore del robot, che ruotando ad alta velocità è in grado di rilevare tutti gli ostacoli e i margini della stanza (all’altezza del laser). Chiaramente come tutti i robot che non siano proprio entry-level, anche lo Z10 Pro dispone di funzionalità come la pulizia a zone e la delimitazione delle aree in cui non vogliamo che passi.

Grazie ai diversi sensori di cui è dotato, la navigazione nei diversi ambienti casalinghi avviene in maniera molto efficiente. Frontalmente sono stati installati dei sensori per l’evitamento degli ostacoli, basati su tecnologie laser e scanner 3D, che gli permettono di rilevare eventuali ostacoli ed evitarli, rendendo la navigazione molto efficiente e senza intoppi. Rispetto ad altri robot sulla stessa fascia di prezzo il Dreame risulta decisamente uno dei migliori in questo campo.

Stazione di svuotamento automatico

Nel 2022, per poter essere considerato un robot aspirapolvere completo, è necessaria la presenza della stazione di svuotamento automatica. E il Dreame Z10 Pro ce l’ha! Si tratta di una stazione di ricarica avanzata, dove oltre a ricaricare la batteria, il robot svuota anche la polvere raccolta all’interno di un altro sacchetto presente nella stazione (due sacchetti extra inclusi nella confezione) grazie ad un forte meccanismo di risucchio. Si tratta di un sistema molto simile a quello adottato dai robot Ecovacs, ovvero due fori al di sotto del robot che vanno poi a combaciare con due fori nel dock, e da cui vengono aspirati i detriti e convogliati nel sacchetto esterno. Dai test effettuati questo meccanismo funziona egregiamente, senza problemi di intasamenti e di tappi anche nelle condizioni più difficili, come potrebbero presentarsi in situazioni di forte accumulo di peli di animali e capelli.

La capacità del sacchetto è di circa 4 litri, che consente di ottenere una autonomia praticamente totale per un paio di mesi.

Lavaggio pavimenti

Il Dreame Z10 Pro ha anche la funzione lavapavimenti, grazie ad un panno staccabile e lavabile, e ad serbatoio per l’acqua con controllo elettronico su tre livelli via app. Da segnalare che il panno ha bisogno di circa 5 minuti prima di essere davvero ben umido e quindi efficace. Per questo motivo potrebbe essere meglio inumidirlo prima di montarlo. Per il resto si tratta di un buon sistema di lavaggio.

Conclusioni

PRO

  • Alta potenza di aspirazione
  • Prezzo contenuto in rapporto alla qualità
  • Batteria con alta capacità
  • Stazione di svuotamento automatica inclusa molto efficiente
  • Funzionalità da robot di fascia più alta

CONTRO

  • L’aspirazione di detriti difficili come la sabbia, in certe situazioni non è sempre ottimale nonostante l’elevata potenza disponibile, ma è comunque sopra la media
  • Il sistema di rilevamento ostacoli con scanner 3D è buono ma non eccellente (considerato il prezzo non ci si può però lamentare)
Dreame Z10 Pro Robot Aspirapolvere con Svuotamento Automatico dello Sporco, Navigazione con...
  • Non è necessario svuotare il contenitore della polvere fino a 65 giorni: dopo aver pulito il pavimento, Dreame Bot Z10...
  • Navigazione laser e rilevamento ostacoli: il sistema di navigazione LiDAR migliorato consente una maggiore precisione,...
  • Forza di aspirazione super forte di 4000 Pa: rimuove facilmente sporco come peli di animali, polvere o grani e raccoglie...