Robot Aspirapolvere

Recensione Ecovacs X1 Omni

Il Deebot X1 Omni di Ecovacs, insieme al Roborock S7 MaxV Ultra, è considerato il robot aspirapolvere più avanzato finora in termini di specifiche e nuove funzionalità, ma ha un prezzo altissimo ed è anche enorme in dimensioni. La qualità e le prestazioni ne giustificano il prezzo? Andiamo a scoprirlo.

Caratteristiche tecniche

  • Potenza di aspirazione: 5000pa
  • Dimensioni: 362*362*103.5mm
  • Capacità serbatoio polvere: 400ml
  • Capacità serbatoio acqua: 80ml
  • Rumorosità: 66 dBA
  • Batteria: Li-Ion, 5200mAh
  • Autonomia con una carica: 140 min (260 min in low)
  • Tempo di ricarica: 6,5 ore

Design

Ecovacs ha puntato molto sul design del suo nuovo robot aspirapolvere di punta, e si è infatti affidata allo studio Jacob Jensen Design, che si è preoccupato di dare all’Omni X1 linee pulite, eleganti e un generale senso di alta qualità costruttiva.

Aspirazione e lavaggio

L’Omni X1 ha una potenza di aspirazione molto elevata. Con suoi 5000pa infatti l’Omni X1 ha una potenza doppia rispetto ai robot aspirapolvere top di gamma della generazione precedente. Questo consente al robot di aspirare senza problemi sia detriti sottili incastrati tra le fibre di tappeti e moquette, che polvere presente nelle eventuali fessure del pavimento. Per quanto riguarda l’aspirazione su pavimenti duri, anche qui è in grado di svolgere il suo lavoro con scioltezza. Potrebbe al limite avere qualche difficoltà in più con i detriti più grossi, ma comunque non si tratta di niente di grave.

La tecnologia di lavaggio adottata dall’X1 si chiama Ozmo Turbo 2.0 e consiste in due spazzole rotanti rimovibili con cuscinetti lavabili attaccati che ruotano a 180 giri per minuto. Si tratta quindi di un sistema diverso dalla maggior parte degli altri robot aspirapolvere/lavapavimenti, che in genere utilizzano un una piastra vibrante a cui si attacca un panno. L’Omni X1 può aspirare e pulire allo stesso tempo, ma solo su pavimenti duri. Con le spazzole installate infatti, il robot eviterà di passare sopra tappeti e moquette (a differenza del Roborock S7 MaxV, che, grazie alla piastra con sollevamento automatico, è in grado di fare tutto in una sola passata).

Stazione di svuotamento automatica

L’X1 Omni viene fornito in una scatola enorme, in gran parte per ospitare la “stazione Omni”, alta circa mezzo metro. Attenzione quindi ad assicurarsi di aver spazio sufficiente per il suo alloggiamento. Questa stazione funge sia da base di ricarica del robot che da rifornimento di acqua e lavaggio spazzole, grazie ai tre serbatoi integrati. Due serbatoi sono posti nella parte più alta, hanno una capacità di 4 litri e servono uno a contenere acqua pulita, per il rifornimento e il lavaggio delle spazzole, e il secondo l’acqua sporca derivante dal lavaggio dei panni. Il terzo serbatoio è quello per la polvere, che ha una capacità di 2,5 litri e consente un’autonomia di circa due mesi, e a cui si accede dal cassetto frontale.

Il lavaggio delle spazzole avviene in un apposito vano che si riempie d’acqua, nel quale le spazzole vengono fatte girare. L’acqua sporca viene poi raccolta nel serbatoio apposito. Infine, a lavaggio completato, una corrente d’aria calda asciuga i panni in modo da evitare la formazione di muffe e odori sgradevoli.

Navigazione e rilevamento ostacoli

La navigazione e il rilevamento degli ostacoli, grandi e piccoli, è tra le caratteristiche più importanti quando si parla di robot aspirapolvere. L’Omni X1 si avvale di un sensore LiDAR nella parte superiore per la mappatura e l’evitamento degli ostacoli di base, oltre a diversi sensori montati frontalmente tra cui una fotocamera e un sistema di mappatura 3d, che gli consentono di individuare anche gli oggetti e gli ostacoli più piccoli ed insidiosi come cavetti e lacci delle scarpe. In questo campo, non è ancora al livello del suo competitor principale (Roborock S7 MaxV), ma grazie agli aggiornamenti software e al machine learning ci si può aspettare che col tempo diventi sempre più preciso ed efficiente.

App e funzionalità

L’app di Ecovacs ha tutte le funzionalità avanzate a cui i robot aspirapolvere premium ci hanno abituati. Le impostazioni di pianificazione sono molto dettagliate, in modo da poter programmare il robot in maniera molto precisa. Per esempio si può impostare in modo tale da fargli pulire solo una stanza, in un certo modo e in un certo momento. Altre funzioni da segnalare sono le barriere virtuali, mappe multiple per poterlo utilizzare su più piani, e l’assistente vocale dedicato YIKO.

Grazie alla videocamera HD integrata può fornire un feed video in diretta dell’ambiente circostante il robot. C’è un intero set di controlli della telecamera nell’app Ecovacs per la registrazione e la visualizzazione di video, simile a quello delle telecamere di videosorveglianza, e c’è anche una funzione “pattugliamento domestico” che consente di ottenere un rapido rilevamento visivo della stanza quando si è fuori casa. È necessario attivare questa funzione e inserire una password nell’app ogni volta che si desidera utilizzarla. Ecovacs assicura che l’hardware e il software dell’X1 Omni hanno soddisfatto la certificazione di privacy e sicurezza TÜV Rheinland, che aiuta a ridurre la probabilità di hackeraggio. Per chi tiene di più alla propria privacy e non gli piace l’idea di avere una telecamera vagante in casa, ma allo stesso tempo non vuole rinunciare alla comodità di un robot aspirapolvere smart, consiglierei di considerare modelli come il Roborock S7 o il Deebot N8 Pro, che non sono dotati di telecamere, ma hanno comunque ottime prestazioni.

Installazione e utilizzo

Trovare spazio per la stazione Omni potrebbe essere la parte più difficile della configurazione dell’X1 Omni. Una volta risolto, è un processo semplice e veloce. Scarica l’app Ecovacs Home e crea un account, scansiona il codice QR sotto il coperchio del robot, accendi il robot, inserisci le tue credenziali Wi-Fi quando richiesto e attendi che si connetta. Il tutto dovrebbe richiedere meno di cinque minuti. Occorrono circa sei ore per caricare completamente il robot. Durante l’attesa, puoi riempire il serbatoio dell’acqua pulita con acqua del rubinetto (Ecovacs offre anche una soluzione detergente che puoi aggiungere, venduta separatamente) e attaccare le due spazzole rotanti sul fondo del robot.

Ci sono quattro modi per avviare e interrompere un lavoro di pulizia: premendo il pulsante “pulisci” nella parte superiore della stazione Omni o quello sul robot, toccando il pulsante Auto nell’app o utilizzando il controllo vocale YIKO. Puoi trovare un elenco completo di comandi vocali nell’app; ognuno inizia con la frase “OK, YIKO” per svegliare il robot ed è seguito da una direzione, come “inizia a pulire”, “crea una nuova mappa” o “pulisci la cucina”. L’X1 Omni mapperà il tuo spazio durante il suo primo lavoro di pulizia, oppure puoi utilizzare la funzione di mappatura rapida, dove il robot non pulisce ma si dedica alla sola mappatura, che così avviene in tempi più rapidi. Una volta mappata la casa, si possono dividere o unire i diversi ambienti, aggiungere barriere virtuali ed etichettare le stanze all’interno dell’app. È inoltre possibile impostare sequenze di pulizia, pianificare lavori e impostare preferenze per singole aree di pulizia.

Pro e contro

Pro

  • Potenza di aspirazione molto elevata
  • Design curato ed elegante
  • Alto livello di autonomia
  • Assistente vocale dedicato

Contro

  • Stazione molto ingombrante
  • Prezzo molto elevato
Ecovacs Deebot X1 Omni, Robot Aspirapolvere Con Funzione Mopping E Stazione Di Pulizia...
  • X-TRA PRATICO: Con DEEBOT X1 OMNI, non c'è bisogno di svuotare manualmente il contenitore della polvere. La stazione ha...
  • X-TRA POTENTE: DEEBOT X1 OMNI ha una potenza di aspirazione fino a 5.000Pa e un nuovissimo sistema a 2 panni che ruota...
  • X-TRA QUALITÀ ALTA: Il DEEBOT X1 OMNI è un robot aspirapolvere e pulitore all'avanguardia progettato dalla premiata...