Giardino,  Recensioni

Recensione Husqvarna Automower 435X AWD

I robot tagliaerba sono una delle invenzioni più utili e gradite degli ultimi anni. Grazie a loro è infatti possibile godersi un giardino con erba tagliata alla perfezione senza dover sollevare un dito. Tutti i proprietari di giardini sanno bene quanto tempo richiede mantenere un prato ben tagliato ed in salute.

L’Husqvarna Automower 435X AWD è tra i migliori robot tagliaerba sul mercato, che rende possibile tagliare il proprio prato anche nel caso di pendenze elevate. Prima del 435X AWD la maggior parte dei robot tagliaerba arrivavano a gestire pendenze fino al 40-45% massimo, ma con questo gioiellino Husqvarna l’asticella è stata portata a 70% o 35° (dati ufficiali, in realtà piuttosto conservativi).

Principali specifiche tecniche

  • Per prati fino a 3500 metri quadrati
  • Autonomia 100 minuti, tempo di carica 30 minuti
  • Trazione integrale e telaio articolato che gli permettono di avere una trazione ottimale per affrontare prati con pendenza fino al 70% o 35°, sconnessioni del terreno, prati scivolosi.
  • Navigazione tramite GPS
  • Sfrutta l’intelligenza artificiale per ottimizzare il taglio dell’erba
  • Controllo totale dall’app dedicata
  • Altezza taglio 30-70mm, larghezza di taglio 22cm
  • Sistema di taglio a 3 lame pivottanti
  • Peso di circa 17 kg

Design

L’Husqvarna 435X AWD si distingue immediatamente per il suo telaio articolato, corredato da una scocca superiore protettiva che riprende il design degli altri robot della famiglia Husqvarna e, come gli altri modelli di alta gamma, anche il 435X è dotato di fari LED. Telaio articolato significa che i due assi su cui sono montate le ruote con trazione integrale 4×4, sono due corpi distinti, di cui il posteriore è pivottante, collegati da un braccio che consente quindi all’asse posteriore di ruotare, dando al robot un range di movimenti decisamente maggiore rispetto ad un telaio classico. Questa configurazione determina un’agilità elevata, con possibilità di compiere manovre anche in spazi stretti, maggiore facilità nel superare ostacoli e sconnessioni del terreno, e una maggiore trazione anche in condizioni di forte pendenza o prato bagnato e scivoloso.

Sulla parte superiore del robot si trovano un display a colori e i comandi per gestire le principali funzioni del tagliaerba, accessibili solo dopo aver digitato il PIN di sicurezza. Sotto di questi sono presenti i tasti START e STOP, quest’ultimo in rosso, che serve a fermare in modo immediato la macchina manualmente nel caso ce ne fosse il bisogno.

Display e comandi integrati

Sistema di taglio

Il sistema di taglio a lame pivottanti assicura un vero e proprio taglio preciso dell’erba, senza quindi strappi dei fili d’erba come avviene con altri sistemi, il che contribuisce alla crescita di un prato sano. Le lame pivottanti sono poi molto più sicure rispetto alle lame fisse, come avevo già spiegato in dettaglio in questo articolo.

Questo sistema di taglio è dotato anche del controllo di bilanciamento, ovvero un sistema che rileva eventuali squilibri (per esempio una lama mancante o danneggiata) ed assicura un funzionamento silenzioso ed ottimale del robot.

La larghezza di taglio è di 22 centimetri, mentre l’altezza di taglio è regolabile elettricamente attraverso il comando integrato da un minimo di 30mm ad un massimo di 70mm.

Navigazione, sensori e sicurezza

Il 435X ha bisogno del cavo guida per conoscere i limiti del tuo giardino. All’interno di questi la navigazione è aiutata da una mappa creata grazie al ricevitore GPS che gli consente di tracciare e memorizzare tutti i punti e i percorsi già effettuati, imparando tramite intelligenza artificiale sempre meglio la conformazione della tua proprietà e ottimizzando quindi i percorsi per il taglio dell’erba.

Per la navigazione, oltre al GPS e al cavo guida, il 435X ha sensori anticollisione ad ultrasuoni che gli consentono di rallentare ed evitare gli ostacoli, mentre per la sicurezza ci sono sensori anti-ribaltamento ed anti-sollevamento, che fanno arrestare le lame appena riscontrano un’inclinazione oltre il limite consentito. In ogni caso le lame sono lontane dai bordi del robot, quindi il rischio è davvero minimo (considerando oltretutto anche il fatto che sono pivottanti).

Il 435X ha una serie di dotazioni di sicurezza che fanno si che non ci si debba assolutamente preoccupare di nulla. Oltre al codice PIN per accedere alle sue funzioni direttamente dal display integrato, altri sistemi di sicurezza sono il tracciamento GPS, usato quindi anche come sistema antifurto. Nel caso di furto inoltre, il robot si blocca completamente e parte un allarme sonoro che può essere fermato solo immettendo il PIN corretto.

Eventi come ribaltamento e uscita dai confini del perimetro fanno scattare il blocco di sicurezza dell’apparecchio e la ricezione delle notifiche sul vostro smartphone. Tutto ciò è possibile grazie alla sim inclusa con traffico anch’esso incluso. C’è quindi bisogno che il robot sia in una zona raggiungibile dalla rete telefonica. Quando si è invece a breve distanza si può controllare il robot tramite Bluetooth.

Installazione

Come la maggior parte dei robot tagliaerba anche il 435X AWD ha bisogno del cavo guida, che in questo caso è doppio, e della base di ricarica.

L’installazione consiste nel posizionare la stazione base di ricarica in un’area appropriata vicino ad una presa elettrica esterna e interrare il cavo guida lungo il perimetro del giardino usando un attrezzo apposito.

Ma a meno che il vostro giardino non sia di forma molto regolare, senza particolari ostacoli o altro, per assicurarsi una installazione corretta conviene sicuramente affidarsi ad un tecnico specializzato. Il costo di installazione, in base alla sua complessità, potrebbe essere del 5-10% in aggiunta al costo del robot, ovvero dai 250 ai 500 euro.

App Automower Connect

Attraverso l’app dedicata Automower Connect, disponibile sia per Android che per iOS, è possibile gestire i vari aspetti del robot. Dalla dashboard possiamo visualizzare lo stato attuale del robot (parcheggiato, taglio erba, pausa, ritorno alla base), il livello di carica della batteria, l’altezza di taglio, il tempo mancante alla fine della sessione o all’inizio della prossima. Sempre dalla dashboard abbiamo 4 tasti per far partire o fermare il robot, impostare una routine con orari per ogni giorno della settimana, e visualizzare il terreno percorso dal robot (sia in modalità mappa che in visuale satellite) e quindi anche sapere esattamente dove si trova.

Il 435X AWD può essere quindi controllato sia dai comandi integrati sulla macchina, che attraverso l’app dedicata. È inoltre compatibile con Alexa, Google Assistant e IFTTT.

Prestazioni reali

Pendii

Fino ad ora ho riportato i vari dati ufficiali e le varie caratteristiche del funzionamento dell’Automower 435X AWD. Ma come va davvero nella realtà?

Partiamo dalla sua specialità, ovvero la capacità di affrontare terreni con forti pendenze. Husqvarna dichiara che è in grado di tagliare l’erba su prati con una pendenza fino al 70% o 35°, ma in realtà sono stati modesti. In particolare in condizioni di terreno asciutto, il 435X non ha problemi a percorrere nelle varie direzioni pendii ben oltre il 70% di pendenza, battendo quindi ulteriormente tutti i prodotti della concorrenza.

Tenete a mente però che in caso di pioggia e terreno scivoloso, le performance ovviamente calano leggermente e si avvicinano più ai dati dichiarati. Inoltre, nel caso di pendii oltre il limite dichiarato, potrebbe succedere che nonostante il robot sia in grado di percorrerli, il sensore anti-ribaltamento scatti interrompendo il funzionamento del robot. Al momento dell’installazione il tecnico specializzato sarà comunque in grado di fare le valutazioni appropriate e agire di conseguenza.

Qualità e uniformità del taglio dell’erba

Il sistema di navigazione dell’Automower 435X AWD basato su doppi cavi guida e GPS gli consente di esplorare tutte le aree del giardino, creare una mappa e registrare esattamente le zone e i percorsi già effettuati. In questo modo ogni volta che torna alla base per ricaricare la batteria ed uscire per una nuova sessione, il robot sa già che dovrà andare a tagliare l’erba nelle aree restanti. La superficie massima dichiarata è di 3500 metri quadrati, ma può tranquillamente arrivare anche a 4000 metri quadrati.

Non aspettatevi però che il robot tagli tutta l’erba del vostro giardino in una giornata: per ottenere i primi risultati visibili ci vogliono normalmente una o due settimane di lavoro. Se l’erba è alta il robot comincerà con un altezza di taglio più elevata, scendendo mano a mano. Una volta raggiunta l’altezza voluta dell’erba e l’uniformità nell’intero giardino, il robot continuerà a tagliarla ogni giorno secondo la routine impostata mantenendola sempre perfetta.

Il sistema di taglio a lame pivottanti di Husqvarna, lame in acciaio al carbonio ben affilate, permette infine un taglio netto e preciso dell’erba. Questo significa che le punte dei fili d’erba non vengono strappate e lacerate con un forte ingiallimento e secchezza come risultato, ma rimangono sane e verdi.

Silenziosità

Ancora grazie al sistema a lame pivottanti, il 435X AWD è anche molto silenzioso. Potete farlo funzionare durante la notte senza dovervi preoccupare che disturbi il vostro sonno o quello dei vicini. Si tratta infatti di un rumore che arriva a 62 dB, equivalente in pratica ad un leggero fruscio, con qualche suono un po’ più forte nel caso di passaggio sopra rametti e altri piccoli oggetti. Tenete solo in considerazione che i fari LED integrati potrebbero risultare fastidiosi nel caso arrivassero ad illuminare qualche camera da letto.

Considerazioni finali

Se avete un giardino di dimensioni piuttosto elevate, e in particolare con dei saliscendi accentuati, l’Husqvarna 435X AWD è il meglio che possiate scegliere. Non ci sono altri robot tagliaerba che si avvicinano alle sue prestazioni.

Grazie alla trazione integrale e al design del telaio di tipo articolato, al sistema di taglio a lame pilotanti e alla navigazione assistita da GPS e IA, l’Husqvarna Automower 435X AWD si pone al vertice dei robot tagliaerba per grandi esigenze. Husqvarna produce anche il 450X, che è in grado di gestire superfici ancora più ampie fino a 5000 metri quadrati, ma fino ad un massimo di 45% di pendenza (in questo articolo ho elencato i migliori robot tagliaerba per forti pendenze).

Certo, il prezzo di circa 5000 euro può scoraggiare non poco, ma considerando il tempo libero guadagnato e i risparmi rispetto ad un taglio del prato tradizionale, magari da parte di un giardiniere, è chiaro che il 435X AWD si ripaga davvero in poco tempo.